Sirigu tiene in piedi il Toro: il portiere merita il rinnovo del contratto

Sirigu tiene in piedi il Toro: il portiere merita il rinnovo del contratto

Focus on / Ancora una prestazione positiva per il portiere granata, sempre più ancora di salvezza nelle difficoltà

di Alberto Giulini, @albigiulini

Se sabato il Toro ha espugnato Cagliari, uscendo così dal tunnel delle quattro sconfitte consecutive, è merito anche del proprio portiere. Al 31’, Sirigu si è infatti reso protagonista di un grande intervento con il quale ha impedito a Padoin di portare in vantaggio i padroni di casa.

RITORNO DA PROTAGONISTA – Era dal lontano 2011 che il portiere granata, nato a Nuoro, non faceva ritorno nella sua Sardegna per una partita di campionato. E dopo sette lunghi anni, Sirigu si è ripresentato ai suoi conterranei con un intervento da fuoriclasse. Già, perché nonostante lo 0-4 finale, un eventuale vantaggio dei rossoblu avrebbe sicuramente condizionato il prosieguo dell’incontro. Il Toro arrivava infatti da quattro sconfitte consecutive e, nel corso del campionato, ha più volte dimostrato di non saper reagire, ma anzi crollare, di fronte alle difficoltà. Una parata dunque fondamentale, considerate le difficoltà psicologiche dei granata ed un primo tempo giocato al di sotto di ogni aspettativa.

ANCORA DI SALVEZZA – Ma quella di Cagliari non è sicuramente la prima volta in cui il numero 39 granata si è rivelato decisivo. Emblematiche al fine dì dimostrare la grandissima stagione del portiere sono state le gare del girone d’andata contro Benevento e Milan, partite in cui Sirigu ha mantenuto inviolata la propria porta, permettendo al Toro di conquistare rispettivamente una vittoria ed un pareggio. Significativo, inoltre, il rigore parato contro la Fiorentina: in un momento in cui la squadra era allo sbando, il portiere è stato capace di tenere a galla i propri compagni, rivelandosi una vera e propria áncora di salvezza.

CONTRATTO DA RINNOVARE – Fondamentale, per una squadra con ambizioni di alta classifica, sapere di poter contare su un portiere in grado di fare la differenza. Una doppia arma: permette alla difesa di giocare con maggiore serenità ed è un ulteriore baluardo da superare per gli avversari. Ecco perché il Toro non deve nemmeno fermarsi a rifletterci: il contratto di Sirigu, in scadenza nel 2019, va assolutamente rinnovato. Dovrà ripartire da lui Mazzarri, facendone uno dei pilastri su cui costruire la squadra per le stagioni a venire: la gara di Cagliari ne è stata l’ennesima conferma.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pimpa - 6 mesi fa

    Bisogna vedere se lui vuole rimanere. Il che è tutto fuorché scontato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabrizio - 6 mesi fa

    come sempre c’e’ da dire: SPERIAMO non parta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawda - 6 mesi fa

    Sirigu da quello che era stato scritto ha la possibilita’ di svincolarsi gratis se vuole a giugno. Di fatto e’ come se il Torino avesse firmato un biennale mentre Sirigu ha firmato solo un anno con la possibilita’ di prolungare. Quindi la palla non e’ in mano al Torino, e’ Sirigu che probabilmente si stara’ guardando intorno da tempo per vedere se c’e’ qualche societa’ in grado di avvicinarsi al contratto che aveva al PSG. Non va mai dimenticato che prendeva 3,2M a Parigi, mentre a Torino e’ a 1,2M, chiaro che visto queste premesse la decisione sia in mano al giocatore e non alla squadra granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FVCG'59 - 6 mesi fa

    Sirigu è un portiere di Grande qualità (gli mancano solo le uscite, ad essere onesti) e quindi bisogna capire se lui (come N’Koulou e Ljajic) avrà voglia di rimanere al toro…
    Quali sono gli obiettivi della società? Chi arriverà a rinforzare la squadra? Sono domande fondamentali, le cui risposte faranno decidere i giocatori bravi e che hanno mercato se rimandare o andare in qualche altra squadra italiana o estera…
    Vorrei tanto che restasse ma è la Società che deve dimostrare nei fatti che ne vale la pena, altrimenti ci saluterà come già fatto da altri…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Spygor - 6 mesi fa

    Certo,Sirigu merita il rinnovo è un buon portiere e lo ha dimostrato…Le conferme così come i rinnovi,si basano non sulla simpatia o facendo i fenomeni social,ma dando il massimo e cercando di capire se quel giocatore ha qualità e può servire alla causa.Nell’articolo si scrive:Sirigu deve essere un pilastro da dove ripertire,il problema è che di pilastri ce ne sono veramente pochi in questo Toro.La vittoria di Cagliari,non deve confonderci,è stata una partita contro una squadra mediocre,inoltre c’è girato tutto bene,da qui a dire che siamo risorti,acqua sotto i ponti ne passa…I giocatori su cui si può investire e ricostruire,sappiamo chi sono…se Ljajic si sacrifica come ogni giocatore dovrebbe fare,può essere utile alla squadra,ma sappiamo benissimo che oltre a lui,Jago Falque,N’Koulou,Sirigu,forse Bonifazi,tutti gli altri sono modesti,buoni giocatori,nulla di più…Il Gallo,non lo nemmeno menzionato perché in cuor mio gli auguro un altro destino…Ripartiamo pure con Sirigu,professionista serio,ma rifacciamo una squadra decente,ma tanto il mago delle plusvalenze nonché presidente,non credo abbia intenzione di fare un Toro che possa competere per andare in Europa,se non in vacanza….FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13746076 - 6 mesi fa

    Concordo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy