SPAL-Torino 0-0, i giocatori sui social: “Non esistono partite facili”

SPAL-Torino 0-0, i giocatori sui social: “Non esistono partite facili”

Social / I giocatori granata concordano sulla difficoltà della sfida, che ha visto i granata uscirne con un solo punto

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

ANSALDI

Il terzino granata Cristian Ansaldi, dopo la partita terminata a reti bianche tra SPAL e Torino, ha voluto commentare dicendo che non ci sono partite facili ma che bisogna continuare a lavorare.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13793800 - 2 settimane fa

    È vero,partite facili non esistono,ma questa era una partita da vincere.E se giochi così NON né Vinci tante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. AUGUSTO - 2 settimane fa

    Le partite facili sono quelle di chi gioca contro di noi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Luke69 - 2 settimane fa

    …in fatto di piangina siete maestri come il vostro condottiero, inquelo si che Mazzarri non ha rivali , LOBOTIZZATI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Forzatoro - 2 settimane fa

      Lobotomizzati ahahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Marco59 - 2 settimane fa

    Come volevasi dimostrare:

    “Excusatio non petita, accusatio manifesta”.

    …sempre che gli ingaggi che percepite vi consentano di accampare continuamente le solite scuse.

    Almeno in questo, Mazzarri è un allenatore con i fiocchi…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. PrivilegioGranata - 2 settimane fa

    E se provassimo ogni tanto a giocare col 3-4-3, giusto per vedere se le partite diventano meno difficili?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 1947 - 2 settimane fa

      E se provassimo solo a giocarle?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

    Esistono squadre che giocano meglio, pero’. E che se non vincono tutte le partite, almeno onorano il gioco del calcio, senza votarsi all’inconcludenza e alla mediocrità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Simone - 2 settimane fa

    “Non ci sono più le mezze stagioni”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. gian.ca_5715710 - 2 settimane fa

    Per carità, le partite facili per noi non sono mai esistite, ad eccezione quest’anno di Marassi e dell’Empoli in casa.
    Poi abbiamo stentato con Chievo, Frosinone, Genoa e Spal all’andata ma questo dimostra che la squadra è complessivamente poco qualitativa ed il tecnico non è stato finora in grado di darle un gioco propositivo.
    Poi se vogliamo continuare così, con una media punti di 1,4 a partita chiudermi a 53-54 punti, ben lontani da qualsiasi traguardo europeo…fate vobis…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. alexku65 - 2 settimane fa

    È vero non esistono partite facili in serie A ma a volte l’inadeguatezza le rende più difficili di quanto non siano. Non solo il risultato determina le reazioni. Ma anche il tipo di prestazione e di conseguenza lo spettacolo… e quanto ci offre Mazzarri è ormai universalmente considerato desolante soprattutto per la damnatio memoriae mihajloviciana che ha seguito il suo arrivo …Ricordo sapientoni tecnico tattici con discorsoni forbiti (il famoso “equilibrio”) e da primi della classe che vedevano in Mazzarri un semi genio, la salvezza dell’anima immonda lasciata da Miha. Pare invece che Mazzarri stia facendo (sportivamente ed economicamente) tanto bene al Toro quanto il bromuro al novello sposo….l’abbiamo cosi tanto voluto? teniamocelo dunque e godiamoci il prox sermone di Serino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy