Stevanovic: ”Felice di essere tornato ma non sono contento del risultato”

Stevanovic: ”Felice di essere tornato ma non sono contento del risultato”

Queste le parole dell’esterno granata Alen Stevanovic, ritornato al gol dopo 5 lunghi mesi, al termine della partita di Cagliari: “Non posso essere contento per il mio gol perchè alla fine non è servito a nulla. Sono invece felice per la mia prestazione: per due mesi mi sono un po’ perso, colpa mia….

Queste le parole dell’esterno granata Alen Stevanovic, ritornato al gol dopo 5 lunghi mesi, al termine della partita di Cagliari: “Non posso essere contento per il mio gol perchè alla fine non è servito a nulla. Sono invece felice per la mia prestazione: per due mesi mi sono un po’ perso, colpa mia. Adesso ho capito la lezione, non succederà mai più e il mio obiettivo è quello di seguire l’allenatore in tutto ciò che mi chiede e aiutare i compagni facendo la mia parte fino in fondo. Peccato per oggi: è stata una partita strana, ma la squadra aveva avuto la forza di pareggiare anche in 9 contro 11 alla fine. Nel primo tempo ci è mancata un po’ di cattiveria. Nella ripresa invece siamo scesi in campo con un altro piglio. Il calcio purtroppo non si capisce bene come funziona; è arrivato il tiro di Conti, c’è stata la deviazione e la palla è finita in rete. Dobbiamo ripartire da qui, dal cuore e dall’orgoglio di questa squadra e dal buon secondo tempo. Se giochiamo come abbiamo fatto nel secondo tempo, possiamo battere chiunque.”

 

Redazione TN

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy