Suciu e Verdi non bastano

Suciu e Verdi non bastano

E’ stata complessivamente una giornata da dimenticare per i giovani granata in prestito tra i campionati di B e Seconda Divisione. Tra quelli che non hanno nemmeno giocato e chi invece ha incassato sconfitte pesanti oppure comunque si è espresso sotto tono c’è poco da salvare.

SERIE B – Per una volta Gianmario Comi non è stato decisivo…

E’ stata complessivamente una giornata da dimenticare per i giovani granata in prestito tra i campionati di B e Seconda Divisione. Tra quelli che non hanno nemmeno giocato e chi invece ha incassato sconfitte pesanti oppure comunque si è espresso sotto tono c’è poco da salvare.

SERIE B – Per una volta Gianmario Comi non è stato decisivo nel pareggio della sua Reggina sul campo del Modena. Anzi, paradossalmente dopo una gara opaca, è stato proprio il suo sostituto Gerardi ad impattare proprio all’ultimo minuto. In panchina Simone Benedetti nello Spezia, fuori anche Fiamozzi nella vittoria del Varese a Bari, hanno giocato invece sia Suciu (nella foto) che Verdi nella disfatta interna della Juve Stabia battuta dal Novara 4-2: discreta la prova del rumeno, ancora meglio quella di Verdi che è stato uno dei pochi a salvarsi.

PRIMA DIVISIONE
– Fuori Pippo Scaglia nel Cuneo, battuto in casa 1-0 dal Trapani, perché squalificato esattamente come Ezio Rossi in panchina, fuori anche Sperotto che non è al meglio nella sconfitta casalinga del suo Carpi contro l’Alto Adige (0-2). Prova positiva invece per Marco Migliorini in un Como sempre più lanciato verso le zone tranquille della classifica: i lariani hanno battuto 2-0 la Reggiana e il difensore è stato ancora una volta decisivo per la sua solidità. Fermo invece il FeralpiSalò di Milani. Nel Girone B continua la marcia della Nocerina che ha superato 1-0 il Frosinone. Ha giocato Chiosa, con una prova discreta, mentre Gorobsov ancora una volta è rimasto a scaldare la panchina.

SECONDA DIVISIONE
– Campionato fermo per un turno, si sono giocati solo recuperi. Uno di questi vedeva il Monza opposto nel derby alla Pro Patria: è finita 2-5 con gli ospiti a dilagare nel finale anche per l’espulsione del granata Franchino per fallo da ultimo uomo dopo una partita comunque modesta. Bene invece Vita che ha vivacizzato l’attacco.

Redazione TN
(foto StabiaChannel)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy