Tanti doppi ex in Torino-Cesena: Sala, Rizzitelli e Rosina tra i big

Tanti doppi ex in Torino-Cesena: Sala, Rizzitelli e Rosina tra i big

Doppi ex/ in molti hanno vestito entrambe le casacche. Attesa la prestazione di De Feudis mentre per Mudingayi forse partenza dalla panchina

 

Sarà anche l’ultima partita di campionato, un match a cui sia Torino che Cesena hanno ben poco da chiedere se non una buona prestazione di entrambi gli organici, ma molti sono i nomi, anche importanti, che nel corso della storia sono stati accostati ad entrambe le formazioni.

Attualmente nelle fila del Cesena milita il centrocampista Giuseppe De Feudis che ha vestito la maglia bianconera prima nelle stagioni tra il 2003 e il 2005 e nuovamente dal 2006 al 2010. A Torino ha vestito il granata per due stagioni e mezza: arrivato nel 2010 ha conquistato da subito un posto da titolare collezionando 33 presenze in Serie B, mettendo a segno un gol contro la Triestina. La stagione successiva vede l’arrivo di mister Ventura ma per De Feudis si tratta di una stagione vissuta da riserva. Riesce però, in 8 partite, a segnare il gol decisivo nella penultima partita di campionato contro il Modena che vale la promozione della squadra granata in Serie A. Il centrocampista viene riconfermato anche nella stagione successiva ma vedrà la Serie A solo dalla tribuna per poi essere ceduto al Padova. Ritorna al Cesena poi nel 2013, giocando 37 match e contribuendo al ritorno dei romagnoli in A.

Spera in un posto da titolare Gaby Mudingayi, dal 2015 al Cesena. Il centrocampista belga ha vestito in precedenza la maglia del Torino per due stagioni, dal 2003 al 2005. Nella stagione 2004-2005 fu subito protagonista collezionando 23 presenze ma con il successivo fallimento del Torino Mudingayi viene ceduto alla Lazio. Nel 2015 approda a Cesena, scendendo finora in campo solo 8 volte.

Una breve parentesi con entrambe le maglie è stata vissuta anche da uno degli attuali centrocampisti del Frosinone, Mario Alberto Santana, che nel gennaio 2012 viene ceduto in prestito dal Napoli al Cesena e nel mercato estivo dello stesso anno viene nuovamente ceduto in prestito, stavolta al Torino, con diritto di riscatto. Chiude il campionato con 27 presenze e 4 gol, non venendo però riscattato dalla società granata. Anche l’attaccante francese Dominique Malonga va annoverato tra i doppi ex: molto giovane fu tesserato del Torino dal 2007 al 2009, anno in cui passò al Cesena fino al 2012.

Un nome altisonante può essere affiancato sia alla formazione granata che al Cesena: Alessandro Rosina. Attualmente nel centrocampo del Catania, Rosinaldo indossa la divisa del Torino per quattro anni, dal 2005 al 2009. Arriva in comproprietà dal Parma e con il Torino in Serie B è protagonista disputando 42 match e 12 palloni messi in rete, risultando decisivo per la promozione del Torino in Serie A. Nell’estate 2006 viene acquistato a titolo definitivo. Nella stagione 2006-2007 gioca 35 partite e mette a segno 8 gol; il suo rendimento inizia a calare e nella stagione successiva segna 5 reti in 35 presenze. In seguito alla retrocessione del Torino in Serie B viene ceduto allo Zenit San Pietroburgo con il quale vince la Prem’er Liga russa nel novembre del 2010. A gennaio 2011 passa in prestito al Cesena dove resta fino alla fine del campionato per poi tornare in Russia.

Più indietro nel tempo, hanno vestito le maglie di Torino e Cesena Patrizio Sala e Ruggiero Rizzitelli. Il primo ha vestito granata dal 1975 al 1981, sei anni in cui ha ottenuto uno storico scudetto (1976) e la convocazione nella Nazionale italiana di calcio. Successivamente, dal 1984 al 1988, contribuisce alla promozione del Cesena in Serie A. Rizzitelli invece vive in bianconero sin dalle giovanili per poi giungere in prima squadra nell’ ’85, militandovi fino a 1988. Il suo periodo più proficuo è al Torino, in cui gioca dal 1994 al 1996, realizzando 30 reti. Con la retrocessione del Toro in Serie B, Rizzitelli si trasferisce nella Bundesliga, giocando con il Bayern Monaco di Trapattoni. Nella stagione 2000-2001 fa ritorno al Cesena allora in Serie C1, mettendo a segno 6 gol in 14 partite.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy