Torino, Acquah contro il Bologna cerca conferme e continuità

Torino, Acquah contro il Bologna cerca conferme e continuità

A Bergamo il ghanese ha disputato un’ottima partita, dialogando a meraviglia con Bruno Peres. L’obiettivo è ripetersi contro gli emiliani

San Siro

La vittoria sull’ostico campo dell’Atalanta ha messo in luce alcuni granata che nell’ultimo periodo erano apparsi un pochino sottotono, per differenti motivazioni, ed invece sono rientrati dalla sosta nazionali con la giusta intensità e concentrazione: un esempio lampante è il centrocampista Afriyie Acquah, autore di un’ottima prestazione. Dopo un grande avvio di campionato la mezzala sembrava non incidere troppo negli ultimi match, mentre contro gli orobici è stato determinante per il Torino disputando una grandissima partita.

Atalanta BC v Torino FC - Serie A
Afriyie Acquah impegnato in un contrasto contro l’Atalanta, domenica scorsa

Acquah fa della forza fisica il suo punto di forza e vincere contrasti a centrocampo con il ghanese non è mai semplice, ha inoltre una spiccata propensione nell’avviare le ripartenze della squadra con percussioni personali dopo aver recuperato la sfera dai piedi degli avversari. A Bergamo, il ghanese ha disputato una delle migliori prestazioni da quando veste la maglia granata, unendo a queste sue caratteristiche principali di interdizione anche un ottimo dialogo sulla corsia destra con Bruno Peres, fatto di uno-due e di lanci in profondità che, se sfruttati correttamente dal brasiliano, sono in grado di aprire voragini nella retroguardia avversaria. Quello che staff e tifosi si augurano è che sabato, contro il Bologna, queste situazioni siano riproposte con costanza e dunque il rendimento della giovane mezzala non cali alla distanza ma di mantenga sugli ultimi livelli osservati.

centrocampo acquah, benassi, ballottagio
L’esultanza di Acquah in Verona-Torino, dopo la rete del definitivo 2-2

La continuità è ovviamente il principale obiettivo di Acquah stesso, che da inizio stagione vive il perenne (e comunque salutare) ballottaggio con Marco Benassi per il ruolo di mezzala destro: si tratta di due giocatori tenuti in estrema considerazione da Ventura, che punta molto su entrambi. Sta quindi al ghanese, attraverso una serie di prestazioni determinanti per il Torino, convincere definitivamente il tecnico ligure a schierarlo nell’undici titolare. I granata hanno bisogno della sua fisicità ed anche tecnica in mezzo al campo, contro il Bologna quindi la mezzala cerca conferme importanti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy