Torino, Acquah verso la permanenza a gennaio: Mazzarri lo vuole valutare

Torino, Acquah verso la permanenza a gennaio: Mazzarri lo vuole valutare

Focus on / Il centrocampista, dopo l’ottima prestazione contro il Bologna, va verso la permanenza al Toro. Ancora in discussione il rinnovo

3 commenti

Dopo una brutta prestazione al derby della Mole, Afriyie Acquah si è riscattato contro il Bologna. Anche lui, come il resto della squadra, sembra aver risentito della scossa ‘mazzarriana’. Il ghanese è entrato a partita in corso ed, a differenza che nella stracittadina, ha dimostrato di non aver paura di giocare il pallone,  lo ha fatto con efficacia ed ha provato in più occasioni a scatenarsi negli spazi che si è creato. A metà campo ha rappresentato una diga, trasmettendo fisicità e robustezza. Dopo aver racimolato una ventina di minuti tra novembre e dicembre, sembra essersi rimesso in moto e l’obiettivo, con l’avvento di Walter Mazzarri, è di riconquistare una posizione centrale nel nuovo progetto tecnico.

LEGGI: Torino, Mazzarri fa brillare Niang. Adesso Ljajic rischia il posto

Dopo l’interesse estivo del Birmingham, ed il no rifilato dalla società di Via dell’Arcivescovado, per il centrocampista, si sono fatte sotto Genoa e Spal. Anche se quest’ultimi due club non hanno effettuato offerte concrete, ma si è trattato di timidi sondaggi, il Toro non sembra intenzionato di voler far partire il classe 1992. Acquah non punta i piedi per partire ed, ad una prima impressione, il tecnico toscano lo ritiene funzionale al suo sistema di gioco.

In ballo c’è ancora il suo contratto in scadenza nel 2019. Dopo la mancata cessione in estate, il Torino con l’entourage del giocatore si erano accordati affinché venisse rinnovato. La trattativa, mai concretamente iniziata, viene congelata. Walter Mazzarri deve prima conoscere al meglio i suoi giocatori ed effettuare le sue considerazioni sulla rosa granata. La squadra è costruita su misura per Sinisa Mihajlovic e dovrà subire dei ritocchi in questa sessione di mercato, anche se l’ossatura, sostanzialmente, non verrà cambiata.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. renato - 2 settimane fa

    Teniamocelo Acquah, è uno che serve sempre: ha grinta, volontà, ce la mette sempre tutta e ogni tanto azzecca anche qualche gol con dei buoni tiri.
    Direi che in giro come rincalzo di lusso non vedo un granchè. Non facciamo errori già fatti, dare via giocatori che possono comunque tornare molto utili, non si sa mai…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13693832 - 2 settimane fa

    Hai perfettamente ragione ci aggiungo che Obi sono più le partite che salta che quelle che gioca quindi qualcuno dovremmo prenderlo non cederlo almeno centrocampo La Rosa sicuramente da sfoltire ma in altri reparti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. abatta68 - 2 settimane fa

    Mazzarri userà sempre due incontristi, tra Obi, Rincon ed Acquah… impossibile che venga ceduto, anche perchè non abbiamo molta scelta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy