Torino, Ajeti pronto per il rientro in gruppo

Torino, Ajeti pronto per il rientro in gruppo

Focus On / Il difensore granata sta facendo grandi passi avanti verso il completo recupero della condizione fisica: a breve potrebbe tornare a disposizione di Sinisa Miahjlovic

Ajeti

Il Torino, in questa prima parte di stagione, è stato colpito da diversi infortuni e di varie entità: molti giocatori, tra cui si ricordano Adem Ljajic e Andrea Belotti, sono dovuti rimanere in infermeria impedendo al Toro di avere la rosa al completo ed essere, quindi, totalmente competitivo. Tra i calciatori che non sono riusciti, invece, a scendere in campo neanche un minuto, c’è Arlind Ajeti, difensore albanese arrivato in granata proprio quest’estate. Il giocatore del Torino è stato particolarmente sfortunato, a causa dei molti acciacchi fisici che lo hanno colpito, ma adesso il calvario sembra poter finire.

ESTATE – Un’estate complicata per Ajeti, che si è infortunato già nel ritiro austriaco della formazione granata, perdendosi spesso la preparazione dei compagni assieme a Sinisa Mihajlovic. Ma non solo, perché il difensore ha subito anche un altro infortunio, sempre a livello muscolare, aggravando la sua situazione iniziale, nel ritiro pre campionato alla Sisport, pochi giorni prima di Milan-Torino: questo evento lo ha quindi escluso dai giocatori convocati per la trasferta in Lombardia. Dopo questo infortunio, il giocatore si è rimesso al lavoro, e come un vero professionista è tornato a livelli accettabili, e presto potrebbe essere di nuovo a disposizione di Sinisa Mihajlovic.

2016_07_10_TORO_SISPORT-38

ALTERNATIVA – Ajeti potrebbe essere, all’effettivo, un’altra possibile alternativa per Mihajlovic, quindi: al momento della sua piena disponibilità a tornare sul campo a difendere la squadra granata, il tecnico serbo avrà un’altra soluzione possibile da poter incastrare con un altro centrale difensivo. Perciò, dato che la difesa è apparsa particolarmente in apprensione in queste prime partite – eccezion fatta per le ultime due, dove i granata hanno gestito le situazioni in modo (quasi) impeccabile – un possibile aiuto potrà arrivare dal contributo di Ajeti che, di sicuro, darà anche più fiato ai centrali di difesa, permettendo una sorta di turnover.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. FebbreGranata - 2 mesi fa

    Mah! Proprio “mitico” a De Biasi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dbGranata - 2 mesi fa

    Sono dell’idea che Rossettini e Bovo nelle ultime partite abbiano davvero stupito. Ma non sono perfetti e hanno una certa età. A sinistra Castan sta lentamente recuperando e mi piace moltissimo, soprattutto per carisma, però insieme a Moretti compone una coppia di nuovo poco giovane. Anche per questo credo che un giovane, magari un po’ grezzo ma su cui lavorare come Ajeti, sia davvero un buon ri-acquisto per il Toro. Forza Granata!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. osvaldo - 2 mesi fa

    Speriamo sia una buona freccia (anche per la velocità!) per Miha.
    Sono fiducioso relativamente alle qualità tecnico-caratteriali poichè ne ha parlato molto bene in nostro ex mitico De Biase, apprzzato e osannato selezionatore della compagnie Albanese.
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy