Torino, all’Olimpico lo scorso anno un derby da dimenticare, e non solo per il torto arbitrale…

Torino, all’Olimpico lo scorso anno un derby da dimenticare, e non solo per il torto arbitrale…

Torino – Juventus, il ricordo della scorsa stagione / Pogba decise la partita con un gol irregolare, ma i granata a malapena tirarono in porta

Il derby allo stadio Olimpico della stagione scorsa deve fungere da monito per i granata. Era il 29 settembre 2013 e la Juventus vinse 0-1, con rete di Pogba viziata da un fuorigioco palese di Tevez. I giocatori del Torino recriminarono molto (e a ragione), ma per quanto fatto vedere in campo, la squadra di Ventura non meritò molto di più di quello che fu il risultato finale, a prescindere dalle modalità illegali con cui fu conseguito dalla squadra di Conte.

Era un derby che per la Juventus arrivava poco prima dell’impegno di Champions League col Galatasaray, ma Conte non esagerò con il turnover, tenendo a riposo i soli Pirlo e Llorente, schierando Giovinco e Tevez davanti. Ventura rispose schierando i soliti Cerci e Immobile davanti, con Darmian e D’Ambrosio sulle fasce.

La partita fu tirata e combattuta ma con pochissime emozioni. A un primo tempo pessimo dal punto di vista dello spettacolo seguì un secondo tempo in cui nei primi minuti ci fu un’occasione Juve con Giovinco, seguita dalla rete chiaramente irregolare di Pogba, che mise dentro un tap-in dopo una traversa di Tevez; ma l’Apache era in netto fuorigioco, non ravvisato dal team arbitrale capeggiato da Mazzoleni.

Subito il gol i granata si innervosirono non riuscendo a canalizzare la reazione in occasioni da rete. Il derby terminò così 1-0, senza quasi un tiro in porta da parte del Toro.

Domenica, i granata dovranno fare un’altra partita. Al saggio Ventura e ai suoi uomini il compito di pensare al piano tattico da utilizzare; ma al Torino sanno già che novanta minuti di attenzione difensiva e basta non sono sufficienti. È pressochè impossibile pensare che la Juventus non si procuri occasioni da rete, e quindi i granata dovranno giocare senza paura e con determinazione per cercare con cattiveria la porta di Buffon, a differenza che nel settembre 2013. Gli errori del passato, serviranno pure a qualcosa…

 

TORINO-JUVENTUS 0-1 (primo tempo 0-0)

MARCATORI: Pogba al 9′ s.t.

TORINO (3-5-2): Padelli; Glik, Rodriguez (dal 1′ s.t. S. Masiello), Moretti; Darmian, Brighi, Vives (dal 41′ s.t. Farnerud), El Kaddouri (dal 22′ s.t. Meggiorini), D’Ambrosio; Cerci, Immobile. (Gomis, Berni, Bovo, Pasquale, Maksimovic, Basha, Bellomo). All. Ventura.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Marchisio, Asamoah (dal 29′ s.t. Padoin); Giovinco (dal 32′ s.t. Vucinic), Tevez (dal 47′ s.t. Quagliarella). (Storari, Citti, Ogbonna, Peluso, De Ceglie, Isla, Motta, Pirlo, Llorente). All. Conte.

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo (Tonolini-La Rocca/Iannello/Tagliavento-Orsato).

NOTE: ammoniti Marchisio al 18′ p.t. per g.s., Pogba al 25′ p.t. per g.s., Immobile al 36′ p.t. per g.s., Asamoah al 15′ s.t. per g.s., Vives al 31′ s.t. per g.s., Moretti al 37′ s.t. Recuperi: 2′ nel p.t., 3′ nel s.t.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy