Torino, allarme Ljajic: possibile stop forzato di due mesi

Torino, allarme Ljajic: possibile stop forzato di due mesi

La situazione / L’infortunio sembra essere più grave del previsto: il serbo rischia un lungo ko. Tra due settimane nuovi esami ed accertamenti

32 commenti
Si è conclusa positivamente la campagna acquisti del Torino, che è andato a rinforzarsi in maniera decisamente importante nel corso di queste ultime giornate della sessione di mercato estivo. Non arrivano tuttavia solamente buone notizie per Sinisa Mihajlovic, che rischia di perdere uno dei giocatori chiave per il proprio organico: dopo essere stato a lungo inseguito e finalmente raggiunto dal club di via Arcivescovado infatti, Adem Ljajic potrebbe essere incappato in uno stop molto più lungo del previsto che rischierebbe di privare i granata della qualità del serbo per parecchio tempo.
Dopo l’infortunio al ginocchio rimediato alla prima di campionato contro il Milan, il jolly granata è stato costretto ad abbandonare il campo nella prima frazione anche nel trionfale match contro il Bologna: fastidio muscolare improvviso per lui. Effettuate le analisi strumentali di rito, il Torino nella giornata di ieri ha riportato attraverso una nota sul proprio sito ufficiale le condizioni del serbo, sottolineando come saranno necessari ulteriori accertamenti. Questo il comunicato del club:
“La risonanza magnetica effettuata ad Adem Ljajic, dopo l’infortunio subìto nel corso di Torino-Bologna, ha evidenziato una lesione muscolare di I/IIgrado al passaggio mio-tendineo prossimale del muscolo semitendinoso della coscia sinistra. Una ulteriore stadiazione verrà eseguita tra due settimane per meglio definire i tempi di recupero.”
ljajic, torino-Pro vercelli
Di certo non un infortunio di poco conto, la cui entità sarà da valutare attentamente: lo stop minimo sembra ammontare a 15 giorni, proprio il lasso di tempo superato il quale Ljajic si sottoporrà ad un nuovo controllo per accertare un miglioramento o ufficializzare uno stop di maggiore entità: se nella migliore delle ipotesi il serbo potrebbe tornare in campo – o per lo meno a sedere in panchine – per la sfida contro l’Atalanta successiva alla pausa Nazionali, permane attualmente il rischio di un riposo forzato di due mesi. In questa seconda eventualità, Mihajlovic ed il Torino perderebbero uno degli elementi fondamentali fino a novembre: si tratterebbe delle prime dieci giornate circa, un ostacolo decisamente importante. Questa anche la principale probabile motivazione della permanenza all’ombra della Mole del giovane Mattia Aramu, come sostituto ‘temporaneo’ del serbo. I granata e l’esterno stesso attendono miglioramenti con il fiato sospeso: la situazione Ljajic – da monitorare costantemente – potrebbe rappresentare un grosso allarme per i granata.
32 commenti

32 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. crocian_786 - 1 anno fa

    Vabbè….ci rimane la finestra di gennaio per sostituirlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tenente Sheridan - 1 anno fa

    Ha detto benissimo Sinisa durante l’intervista a Sky, quando gli hanno fatto rivedere l’episodio di come si è infortunato, lasciandosi scappare le parole “Che cazzata” per la “gioia” della D’Amico.

    In effetti mi auguro che, una volta guarito, non faccia più cazzate di questo genere…!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabry69 - 1 anno fa

    Va beh… si è allenato poco per la contusione, ma secondo Voi un ragazzo di 24 anni, peraltro un atleta, se si allena poco per una settimana dopo 20 minuti di corsa, neanche a grandi livelli,si stira?
    Per me e SFIGA COSMICA…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luigi-TR - 1 anno fa

      fare quel movimento “a strappo” praticamente a freddo è altamente rischioso e non di rado si incorre in problematiche del genere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. dbGranata - 1 anno fa

        Non era a freddo. Prima delle partite fanno 25 minuti di prepartita dove si scaldano. Ragazzi, è sfiga.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Massimo Ñ - 1 anno fa

          ho pensato la stessa cosa, anche per me è sfiga

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Massimo Ñ - 1 anno fa

        anche a quel gobbo di merda di higuain può succedere? :)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Fabry69 - 1 anno fa

          Magari!!!!!!!!!!!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. dbGranata - 1 anno fa

          Soprattutto al gobbo maledetto, speriamo 😀

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Fabry69 - 1 anno fa

        D’accordo, ma non era a freddo, si sarà scaldato prima della partita? e dopo 20 minuti che corre sarà caldo?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Akatoro - 1 anno fa

      C’è da dire che a freddo le probabilità aumentano. In più sono professionisti e se da un lato è maggiore allenamento dall’altro significa sottoporre i muscoli a sforzi più grandi. Speriamo bene, e soprattutto che si curi al meglio. Forza adem siam tutti con te e ti aspettiamo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. maxmurd - 1 anno fa

      Ma infatti è quello che penso pure io. Uno di 24 anni non è che se si allena piano per una settimana si mette a rischio così. Meno male che abbiamo almeno un Gallo nel pollaio!…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Brawler Demon - 1 anno fa

    Ma chi cazzo glielo ha detto di metterlo col Bologna…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 1 anno fa

      infatti. Speriamo non sia un altro Avelar

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 1 anno fa

      ma si è fatto male forzando sul recupero di un pallone destinato ad uscire… non credo c’entri con l’infortunio precedente .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Luigi-TR - 1 anno fa

      è stato un altro tipo di infortunio…il ginocchio del Milan non c’entra nulla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. faccio_fatica - 1 anno fa

    E’ chiaro che senza Ljajic la musica del 4-3-3 cambia…..sono convinto che studierà in alcune partite non potremo fare a meno di Maxi Lopez accanto a Belotti in un 4-3-1-2…. con Baselli ,Lukic, Gustafsonn o Aramu trequartista…. chissà che acceleriamo il processo di crescita di qualcuno….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. DELTA - 1 anno fa

    l’unica speranza è che Martinez tiri fuori altre prestazioni come quella di domenica sera … o che Boyè si riveli veramente forte !
    L’importante comunque è non forzare i tempi , sennò si rischia davvero di perdere Ljajic per MOLTO tempo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      da quella parte è meglio falque che giocava a sx , boye è solo dx

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. osvaldo - 1 anno fa

    Per questo secondo infortuinio credo non sia solo colpa della Sfortuna poichè penso che ce lo siamo proprio cercata.
    Mi sembra poco normale che un giocatore che viene da un infortunio e non si allena(o si allena sena forzare) per l’intera settimana,la domenica venga schierato in campo dal 1° minuto.
    Vorrei sbagliarmi ma mi sembra un pochino superficiale.
    Non so chi possa essere il sostituto (Paragini sarebbe stato perfetto!),ma penso che Aramu, difficilmente possa prendere il suo posto,credo piuttosto Boye e Martinez (naturalemente il mio tifo va ad Aramu,sarebbe una gioia immensa poter vedere esprimersi con un certa continuità in 1.a squadra ,un gioiellino della nostra cantera.
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. faccio_fatica - 1 anno fa

    questa è purtroppo un’ingenuità colossale da parte di tutto lo staff…Mihajlovic in primis….nei periodi post preparazione (assai stressanti a livello fisico) il fatto di non allenarsi per una settimana(a causa della botta ricevuta a Milano) e esser sbattuto senza allenamenti in campo da titolare può portare questi problemi. E il mister doveva saperlo….proprio perché giocavamo con il Bologna e non con il Real Madrid doveva far partire titolare Martinez o Boyè….e poi dipende come si sarebbe messa la partita Ljajic magari non sarebbe dovuto nemmeno entrare…..speriamo di non pagar troppo caro questa “cazzata” come l’ha definita lui….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dbGranata - 1 anno fa

    Magari era proprio Ljiaic a sentirsi pronto per giocare contro il Bologna. Di sicuro una brutta tegola. Credo che Aramu difficilmente esploderà a tal punto da diventare titolare inamovibile, ma auspico per lui un minutaggio sufficiente a farlo crescere. Nel frattempo spero che la sorpresa ce la facciano Martinez e Boye. Il secondo, a mio avviso, ha una qualità di dribbling che potrebbe non farci rimpiangere Ljiaic ma è ancora troppo acerbo. Incrociamo le dita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ratatouille - 1 anno fa

    PORCO GIUDA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Luigi-TR - 1 anno fa

    benvenuto al Toro…nulla è facile…guarisci presto ma soprattutto bene perchè questo tipo di infortuni sono molto insidiosi e se non curati al meglio rischiano ri ripresentarsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. gooolster - 1 anno fa

    capisco che questo è un infortunio diverso da quello avuto a milano però…era cosi necessario forzare il recupero del primo? non li capirò mai questi atteggiamenti da parte degli allenatori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. gam66 - 1 anno fa

    Nella sfiga il sogno è che Miha dia fiducia ad Aramu e che lui esploda in maniera dirompente tanto da rendere difficile levargli il posto. I nostri ragazzi devono tornare ad essere l’ossatura della prima squadra. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Jerry - 1 anno fa

    La sfiga, la maggior parte dei suoi giorni, porta addosso una maglia granata…. Ma siccome è cambiato il vento, voglio essere positivo, è spero che entro un mese lo si possa rivedere in campo. D’altronde pensare negativo porta in dote solo negatività, quindi……… Vai di ottimismo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Massimo Ñ - 1 anno fa

    ma fantozzi è del toro? ma è possibile che siamo così sfigati? ma qualcuno ci togli di dosso questa nuvola fantozziana perfavore!! (bastardi gobbi di merda fanculo… non centra niente ma mi sfogo così) forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. csko69 - 1 anno fa

      …anche il congiuntivo è fantozziano!! :-) speriamo che nella sfiga cosmica questo possa portare un po’ di spazio ad aramu che se lo merita!
      SEMPRE FORZA TORO!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Massimo Ñ - 1 anno fa

        ci tolga 😉 è da 20 anni che non vivo più in italia (anche se ero già scarso allora in italiano :) ) forza toro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alberto Fava - 1 anno fa

          Hahaha grande Masimo. Il congiuntivo ” giusto” e : ci tolghi!!!
          Saluti dal geometra Filini ! :-)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Alberto Fava - 1 anno fa

            Massimo

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy