Torino, allenamento sotto il diluvio. Pescara, recuperato Memushaj

Torino, allenamento sotto il diluvio. Pescara, recuperato Memushaj

Coppa Italia / Tanta tattica per i granata. Seedorf ospite a sorpresa degli abruzzesi che devono valutare le condizioni di Valoti e Crescenzi

Gaston Silva

La sfida di Coppa Italia si avvicina, Torino e Pescara hanno di fatto completato l’ultima sessione di allenamento, quindi rifinitura e rispettivo ritiro pre-partita. Entrambi gli allenatori hanno presentato la sfida: Oddo si sente fiducioso, la squadra di Ventura (qui le sue parole) è pronto a fare il proprio esordio ufficiale. L’intenzione dei granata, ovviamente, è di portare a casa match e conseguente qualificazione.

QUI TORINO – Tra le fila granata, soltanto il centrocampista Benassi non ha svolto tutti gli allenamenti assieme al resto del gruppo, essendo impegnato con la Nazionale U21, mentre la truppa al completo ha lavorato ancora oggi principalmente sulla tattica. Un allenamento sotto un forte vento e una pioggia battente che si è schiantata sul capoluogo piemontese questo pomeriggio attorno alle 17. In attesa dei convocati, si segnala pertanto un ballottaggio in mediana tra il centrocampista Azzurrino e il ghanese Acquah. Non dovrebbero esserci altri dubbi di formazione. Squalificato Padelli, in porta ci sarà con ogni probabilità Ichazo.

QUI PESCARA – Tra le fila abruzzesi, da valutare le condizioni di Valoti e Cescenzi, mentre Memushaj è perfettamente aggregato al resto del gruppo e domenica sarà in campo con la fascia da capitano attorno al braccio. Tanta tattica anche per la compagine guidata dal tecnico Oddo, con Esposito che dovrebbe aver smaltito i postumi dell’infortunio. Ieri, una piacevole sorpresa in quel di Città Sant’Angelo dove si è svolta l’amichevole, terminata zero a zero, tra il Renato Curi e appunto il Pescara: Seedorf ha seguito quasi tutto il match, salutando il suo vecchio compagno di squadra ai tempi del Milan.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy