Torino: anche per Zappacosta è la stagione del rammarico

Torino: anche per Zappacosta è la stagione del rammarico

Focus on / Il terzino ex Atalanta è stato letteralmente posteggiato in panchina, anche a causa delle ultime prestazioni di Bruno Peres. Ma quando il brasiliano si era arenato, lui poteva approfittarne maggiormente

3 commenti
Zappacosta

Il rammarico per Davide Zappacosta in questa stagione è tanto. L’ex Atalanta ha avuto a disposizione molte occasioni per prevalere sul suo collega di reparto Bruno Peres, ma quest’ultime non sono mai state sfruttate al massimo. Il classe 92′ – protagonista di una rete stagionale – è stato schierato in campo dal 1′ per ben 10 volte, ma in queste partite non ha mai dato all’occhio quanto doveva e di conseguenza il terzino brasiliano ha messo un punto definitivo a questa spietata concorrenza che li ha visti protagonisti da agosto ad oggi.

Zappacosta pagelle di torino-genoa
Zappacosta festeggia il gol contro il Genoa

Bruno Peres – seppur in modo altalenante – quest’anno è stato davvero decisivo: negli ultimi 5 match ha siglato ben 2 reti e 2 assist. Le statistiche dicono quindi che il contributo non è andato soltanto alla dovuta fase difensiva ma anche a quella offensiva, la quale è stata interpretata molto bene nella seconda parte di stagione a suon di ottime falcate e tanti assist. Con una concorrenza così, Davide non può far altro che rimboccarsi le maniche e cominciare a lavorare su se stesso, affinché questo duro lavoro sia d’ausilio per lui e per la sua carriera in vista della prossima stagione.

Zappacosta pagelle
Davide Zappacosta: gran goal in Genoa-Torino

Nelle ultime cinque partite, il giovane terzino italiano non ha giocato un solo minuto: l’ultima presenza risale infatti al Derby della Mole del 20 marzo, in cui ha giocato soltanto 16′. Visti gli investimenti che la società ha fatto su di lui, sarebbe doveroso che Ventura lo schierasse titolare, ma il tecnico italiano, viste le ultime ottime prestazioni di Bruno Peres, non può far altro che mettere da parte, seppur momentaneamente, la linea azzurra, per pensare invece al meglio della squadra, ovvero le ottime prestazioni dell’ex Santos. Queste utili anche in ottica mercato.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ToroLoco - 11 mesi fa

    L’unica cosa giusta di questo articolo e’ “zappacosta e’ stato letteralmente posteggiato in panchina”, ma letteralmente da un incompetente di “allenatore”!!! questo ragazzo lo ha distrutto psicologicamente e la societa’ non lo ha tutelato per niente io fossi in lui chiederei giustamente di essere ceduto anche se vendessero peres. non c’e’ stata mai una sana competizione tra i due, ventura a prescindere ha sempre fatto giocare peres.quando ha segnato con il genoa la partita dopo sempre grazie a mister libidine e’ stato relegato in panchina . e’ stato il migliore in campo con il sassuolo e giustamente mister libidine lo ha fatto risedere in panchina ditemi voi cosa deve fare quel ragazzo per meritarsi di partire dall’inizio una partita e come puo’ trovare un po’ di continuita’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. policano1967 - 11 mesi fa

    io me lo ricordo anche nell avellino.era davvero bravo sulla fascia ma in copertura pecca.buon campionato ad avellino.buon campionato a bergamo,brutto con noi.nn sara che pep ventura nn e capace di sfruttarne le caretteristiche?io mediterei sullo schema obsoleto di ventura e nn sui bravi giocatori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Seagull'59 - 11 mesi fa

    Farlo giocare a sinistra al posto di Molinaro o Silva no?
    Difesa a 4 con lui terzino dietro Bruno neanche pensarlo? (con possibilità d’invertire i ruoli per rifiatare durante la partita).
    Vero che non ha sempre sfruttato al meglio le occasioni che gli sono capitate ma questo è un altro che ha perso un anno a capire il giro palla, quando era abituato a spingere sulla fascia (nellAtalanta!) ma sarà sicuramente pronto per la melina dell’anno prossimo, visto che Bruno farà valere la plusvalenza e finirà all’esterno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy