Uno 0-4 dopo le critiche: Toro, a Cagliari hai già dato risposte

Uno 0-4 dopo le critiche: Toro, a Cagliari hai già dato risposte

Verso il match / Moltissimi i punti di contatto con otto mesi fa: i granata arrivano da una sconfitta casalinga contro la sosta e sfidano gli isolani in Sardegna

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino si avvicina alla gara contro il Cagliari, dopo due settimane di pausa a causa degli impegni per le Nazionali. Il Toro ha bisogno di riprendersi in campionato dopo lo scivolone contro il Parma, e guardare ad otto mesi fa potrebbe essere di buon auspicio per la partita che si giocherà alla Sardegna Arena lunedì prossimo alle ore 20.30. I punti di contatto con la passata stagione sono incredibilmente tanti, a tal punto che anche Iago Falque ci ha fatto caso.

LEGGIFalque:A Cagliari sarà dura ma l’anno scorso ci siamo arrivati in un momento difficile e abbiamo dato delle risposte. Lo dobbiamo fare anche stavolta”.

LA SOSTA – La sfida contro il Cagliari in casa dei rossoblu arriva dopo la sosta per le Nazionali, esattamente come a nel marzo scorso. E per di più, il Torino arriva alla partita in questione quasi esattamente nella stessa condizione di otto mesi fa. Nello specifico, la scorsa stagione i granata erano reduci da una sconfitta casalinga contro la Fiorentina per 1-2, commettendo un enorme passo falso nel cammino di Mazzarri. Come si nota fin da subito, le analogie sono molte: anche oggi il Toro è reduce da una gara terminata con il punteggio di 1-2 in casa, l’unica cosa che cambia questa volta è la squadra avversaria (il Parma). Un altro dettaglio di incredibile somiglianza, è la posizione in classifica: oggi il Torino si trova in decima posizione, con il Cagliari quattordicesimo, esattamente le stesse di otto mesi fa.

Cagliari Calcio v Torino FC - Serie A

BUON AUSPICIO – Come si diceva, la gara contro il Cagliari, visti i tanti punti di contatto, può essere di buon auspicio. Infatti i granata, nel marzo di quest’anno, arrivarono alla Sardegna Arena con diversi malumori che aleggiavano nell’ambiente, tanto che i tifosi granata in trasferta esposero uno striscione che recitava: “Meritateci!”. E nonostante tutto, la sosta servì al Torino per riorganizzarsi: la squadra di Mazzarri scese in campo contro i rossoblu in maniera molto convinta, infliggendo un pesante passivo di 0-4 alla formazione allora allenata da Lopez. Lunedì prossimo servirebbe una reazione proprio come quella già vista a marzo, per ripartire in campionato e acquisire nuovamente quelle sicurezze che la gara contro il Parma ha fatto perdere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy