Torino, arriva la Sampdoria: l’asticella si alza

Torino, arriva la Sampdoria: l’asticella si alza

Testa a domenica / Con i tre punti di Benevento in saccoccia, i granata ora attendono a domicilio i blucerchiati, a punteggio pieno ma con l’incognita ritmo partita

6 commenti

Adesso, il Toro prende il ritmo. Dopo il sempre anomalo rientro dalla sosta per le Nazionali e il successo sporco e cattivo contro il Benevento, i granata hanno un’intera settimana per lavorare sul match in programma domenica prossima, contro la Sampdoria.

Quella contro i blucerchiati sarà una sfida che può dire tanto, anche perché, a conti fatti, si tratterà del primo incontro con un’altra pretendente alla corsa europea, anche se i liguri sembrano partire a tutti gli effetti un passo dietro ai granata. Ciononostante, si farebbe un torto al gruppo di Giampaolo se si affermasse che l’unico obiettivo dei doriani sia un campionato tranquillo: le qualità in squadra ci sono, e quindi il Torino dovrà tenere alta l’attenzione e non sottovalutare una squadra che, un anno fa, ha chiuso il campionato solo 5 punti sotto i granata.

FC Torino v UC Sampdoria - Serie A

Ancora presto per parlare di spareggio europeo, ma sicuramente dopo la prestazione deludente di Benevento si attendono risposte dal match contro i blucerchiati, che dalla loro arrivano alla sfida del Grande Torino con l’incognita del ritmo partita. Dopo la sosta con le Nazionali, infatti, la Sampdoria si è vista rinviare per l’allerta maltempo l’incontro con la Roma, restando a quota 6 in classifica con due partite giocate (contro Benevento e Fiorentina), ma non disputando un incontro da 90′ insieme da ormai 3 settimane.

Un fattore che, soprattutto ad inizio stagione quando di benzina nelle gambe ce n’è ancora tanta, potrebbe dare qualche vantaggio ipotetico ai granata sotto l’aspetto atletico. I ragazzi di Mihajlovic, però, dovranno dare risposte soprattutto sul piano del gioco: in questo senso, la Sampdoria e le sue timide ma presenti ambizioni europee potranno essere il giusto banco di prova.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sirrobert - 2 mesi fa

    Non vedo l’ora che arrivi domenica per godere di una palpitante partita e una stravolgente vittoria….. con migliore in campo Niang e tripletta del Gallo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 11 Schachner - 2 mesi fa

    Perché “prestazione deludente di Benevento”? Abbiamo mica perso! A me è piaciuto molto vincere all’ultimo minuto… io avrei scritto “dopo la felice prestazione di Benevento”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gio - 2 mesi fa

    Se giochiamo come sappiamo e come dobbiamo, possiamo batterli. E’ necessario abituarci alla furia agonistica, per ora non c’è stata molto, ma la squadra ha tutte le caratteristiche per realizzarla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alberto Fava - 2 mesi fa

    Beh con tutto il rispetto , arriva la Sampdoria non il Real.
    A lui ( il Real) ci penseremo tra un paio di stagioni!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sirrobert - 2 mesi fa

      Adoro chi vede lontano stringendo gli occhi e pensa positivo alla grande!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. torinodasognare - 2 mesi fa

    Ma solo io mi sono stufato a sentire parlare di asticella??
    “Arriva la Sampdoria, il compito è più difficile”,
    ecco…una roba così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy