Torino-Atalanta 1-1: Baselli e Cristante deludono, ma il tempo è dalla loro parte

Torino-Atalanta 1-1: Baselli e Cristante deludono, ma il tempo è dalla loro parte

Confronto / I due centrocampisti rimangono nell’ombra in un pareggio insipido, ma il processo di crescita continua

Commenta per primo!

Ve l’avevamo presentata così: Torino-Atalanta era anche il duello tra due dei centrocampisti più promettenti del panorama nazionale. Baselli contro Cristante, questa la sfida a centrocampo che aveva infiammato la vigilia. Un faccia a faccia tra due dei talenti più in forma del calcio nostrano che, nel corso di questo avvio di stagione, sembravano aver trovato la giusta continuità e il giusto ritmo. Contrariamente a quanto si poteva pronosticare però, non ci sono stati fuochi d’artificio. Torino e Atalanta escono dall’Olimpico Grande Torino con un pareggio piuttosto insipido, e i due incursori non sono riusciti ad incidere.

Forse ci si aspettava troppo da loro. Con il 4-3-3, Baselli è tornato ad essere incisivo in fase offensiva: avendo meno compiti di interdizione, contro il Chievo il granata è anche tornato la gol. Già dal match di San Siro contro il Milan però, si era intravisto come il classe ’92 non fosse al massimo della condizione psicofisica. E contro l’Atalanta è arrivata la conferma. Una prestazione insolitamente sotto tono la sua, influenzata forse dalla grande emozione di ritrovarsi contro la squadra in cui è cresciuto e grazie alla quale è approdato in Serie A. Dall’altro lato del campo anche Cristante, confermatosi ormai titolare fisso nell’undici di Gasperini, non è riuscito a mettersi in mostra. Sono già 8 i gol da lui segnati fin qui fra campionato ed Europa League: tanti per un giocatore del suo ruolo, ma contro il Torino non è arrivata la consacrazione.

Nel primo tempo il classe ’95 tocca pochi palloni e nella ripresa, con l’ingresso di Ilicic, viene spostato più lontano dalla porta. La conseguenza? Tanta interdizione e poca costruzione nelle fasi nevralgiche del campo. Insomma, il duello Baselli-Cristante, così come Torino-Atalanta, finisce con uno scialbo pareggio: i due centrocampisti deludono le attese, ma il processo di crescita continua.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy