Torino: Belotti è in crescita continua, adesso la prima gioia in granata

Torino: Belotti è in crescita continua, adesso la prima gioia in granata

Focus on / L’ex Palermo sta disputando partite sempre più convincenti. Il primo gol con la nuova maglia lo sbloccherebbe definitivamente

1 Commento
Belotti Torino-Genoa pagelle

Nonostante il momento di flessione del Torino, durante le ultime complicate partite è arrivata la dimostrazione di un netto miglioramento da parte di Andrea Belotti: l’intesa dell’ex Palermo con i compagni cresce di volta in volta e la punta sembra essersi ormai integrata appieno negli schemi della sua nuova squadra. Ne è una dimostrazione il fatto che Ventura lo stia schierando con sempre maggiore continuità, da titolare o a partita in corso.

Andrea Belotti lotta con Armando Izzo in Torino-Genoa ottobre
Andrea Belotti lotta sul pallone contro il Genoa: il Gallo è molto generoso sul terreno di gioco

La crescita del Gallo l’ha portato ad essere la vera prima alternativa alla coppia Maxi Lopez-Quagliarella, ed anzi talvolta anche a partire dal primo minuto al posto di uno dei due bomber (spesso l’argentino, considerando il numero quasi 27 un intoccabile) Dopo il buon ingresso in campo e l’impatto decisivo sul match contro il Milan, nel turno infrasettimanale di mercoledì scorso Belotti si è reso protagonista di un’ottima partita contro il Genoa, dialogando con i compagni ed effettuando i giusti movimenti richiesto da squadra e mister, il tutto contornato dal suo tipico lavoro di pressing sul portatore di palla avversario in fase di non possesso, che ne fa un giocatore decisamente generoso; anche nel derby ha disputato una buona prova, dando così continuità al suo periodo di forma e di inserimento.

Torino
Gli sguardi di Belotti e Quagliarella raccontano la delusione per il gol subìto nel derby

L’unico neo che può essere trovato finora nella prima parte di stagione di Belotti è la rete: il Gallo non ha ancora trovato il suo primo gol ufficiale con la maglia granata e l’ultima volta che è andato a segno in Serie A risale quindi alla scorsa stagione, quando vestiva ancora la maglia del Palermo. La piazza, così come tecnico e compagni, finora non gli hanno messo pressione apprezzando i suoi progressi continui e favorendo il “lavoro tranquillo” del giocatore, ma è ovvio che tutti, proprio il Gallo per primo, si aspettano che presto arrivi il primo sigillo e che questo lo aiuti a sbloccarsi definitivamente. Chissà, il Torino potrebbe trovare un nuovo Ciro Immobile proprio nell’ex Palermo che, come il napoletano, una volta sbloccatosi potrebbe non fermarsi più. Il tempo è ormai maturo e la partita contro l’Inter potrebbe rappresentare l’occasione per regalarsi la prima gioia di fronte alla piazza granata: Andrea Belotti non vorrà sprecare questa chance, che essa arrivi dal primo minuto o a partita in corso.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. papimari - 1 anno fa

    invochiamo tutti insieme il Canto del Gallo, prima che inizi davvero a fare FREDDOOOOOO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy