Torino: Belotti tra la crisi che continua e la lettura dei nomi a Superga

Torino: Belotti tra la crisi che continua e la lettura dei nomi a Superga

Focus on / Venerdì si celebra l’anniversario della strage di Superga e per Belotti sarà una situazione completamente differente rispetto ad un anno fa

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

La settimana che precede il 4 maggio di ogni anno è sempre particolare per l’ambiente granata. La celebrazione a Superga dell’anniversario della Tragedia porta con sé un carico emozionale enorme e anche i giocatori sentono molto il momento. Come ogni anno, al capitano granata toccherà l’onore di leggere i nomi sulla lapide dedicata agli Invincibili e per la seconda volta consecutiva sarà Andrea Belotti a farlo. Il numero 9 del Toro arriva a questo appuntamento con un umore personale completamente opposto rispetto a quello di un anno fa.

LEGGI: Belotti simbolo di un Toro spento

ESTASI – Il 4 maggio scorso Andrea Belotti arrivava a leggere i nomi degli Invincibili a furor di popolo e di spogliatoio: il Capitano del dopo-Glik ad inizio stagione era Benassi, che poi era stato accantonato dalle scelte di Mihajlovic che passò dalla mediana a tre a quella a due. A quel punto, il mediano modenese lasciò la fascia al Gallo, che viveva in un momento d’oro. Il numero nove arrivava a Superga con 25 dei 26 goal già realizzati, ancora in lotta per la Scarpa d’oro e il titolo di capocannoniere, con una clausola rescissoria da 100 milioni, la fascia da capitano appena conquistata e l’etichetta di leader addosso. C’era incertezza sul suo futuro e i tifosi granata con tanto affetto provavano a convincerlo per rimanere.

DELUSIONE – Come anticipato, il momento attuale è agli antipodi. Il “gallo” viene da una stagione nettamente al di sotto delle aspettative, confermata anche ieri sera da una partita opaca. Il suo campionato è lo specchio di quello di tutto il Toro: sotto tono, con poca personalità e anche un po’ sfortunato. Indubbiamente gli infortuni lo hanno condizionato e anche la mancata qualificazione ai Mondiali ha influito a livello mentale, ma spiegano solo parzialmente quella che è stata una stagione da dimenticare, con il traguardo della doppia cifra di gol che non è ancora stato centrato a tre partite dal termine. Inoltre, anche a livello di leadership Belotti è stato abbastanza deficitario: dal capitano ci si aspettava che trascinasse la squadra nei momenti di difficoltà – molti quest’anno – ma non è stato così. Con tutte le attenuanti che gli si possono concedere, la stagione negativa del Toro è determinata anche dai 17 goal in meno del Gallo. A Superga potrebbe trovare lo stimolo giusto, per rimboccarsi le maniche e ripartire in vista del finale di campionato e del prossimo, che – stando a quanto affermato a più riprese dal presidente Cairo – vivrà ancora con la maglia del Torino

33 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gikappa67 - 6 mesi fa

    Cazzarola blubba non sapevo che per dare la fascia da capitano si dovessero fare questi percorsi psicologici……pensa che stupido…… ritenevo che un atleta del Toro di 25 anni avesse i COGLIONI di acciaio, invece tu mi fai il ritratto di una fighetta spaventata!!
    Minkia come siamo finiti……..
    Riguardo al suo passaggio al Milan quanto ci scommetti che è giá cosa fatta da mesi?
    Ti saluto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. blubba - 6 mesi fa

    Il gallo nn è proprio il prospetto del capitano di qualsiasi squadra di calcio nn solo del Toro.E’ un ragazzo introverso ,educato e amche riservato ,credo ke lui nn abbia mai voluto essere il capitano ,semplicemente gli è stato chiesto o imposto da miha e da persona sensibile ed educata qual’è nn ha potuto rifiutare .Secondo me , oltre agli infortuni, al gioco della squadra che nn fa per lui da almeno due gironi e mezzo di campionato, parte del suo rendimento scadente deriva dalle eccessive responsabilità che gli sono state date. Qualcuno di buon senso in società ,dovrebbe chiedergli se vuole essere ancora il nostro capitano e soprattutto se la cosa gli pesa. Invce ,come molte altre cose nel Torino vebgono sottovalutate e fatte passare in secondo piano quando invece andrebbero prese di petto.Sono i danni fatti dall’eccessivo buonismo alla Cairo dove tutto è superabile e nulla è un problema grosso.Eviterei di citare stronzate ,tipo quelle del suo passaggio al Milan, perchè luiera capitano giò da prima che uscissero ste fake news e piu o menoè sttao quello il suo comportamento,una capitano silenzioso a volte troppo certo ma è

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gikappa67 - 6 mesi fa

    Belotti ha perso la nostra fiducia…….se fosse stato un bravo ragazzo non ci avrebbe presi a calci in culo……
    Ovviamente non c’entra nulla il rendimento sul campo…….sto parlando degli atteggiamenti fuori dal campo!
    Caro Esempretoro, per essere sostenuto dai tifosi del Toro doveva comportarsi in maniera rispettosa…….con la squadra e con noi…….QUESTO SAREBBE STATO UN COMPORTAMENTO DA BRAVO RAGAZZO!
    A Superga devono andare i giocatori che si onorano di essere del Toro, non quelli che non aspettano altro che andarsene……..nella fattispecie nel Milan.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13658280 - 6 mesi fa

    sarà anke il capitano ma nn mi pare abbia molta voglia di esserlo anke se è un bravo ragazzo… io come tanti altri vogliamo solo un personaggio ke difenda i nostri colori con le parole e con gli atteggiamenti xche ci tiene alla maglia…questo dovrebbe fare un capitano però…a tanti basta la sua insofferenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Esempretoro - 6 mesi fa

    Ma stiamo scherzando,vero?
    Ma chi pensate di essere per asserire che Andrea non abbia il titolo per leggere i nomi?
    Mi sembra di sognare…il Gallo è il Capitano,è un professionista irreprensibile e un bravo ragazzo.
    Stagione sciagurata, non sa stoppare,è sempre per terra…ecc.ecc…ok,queste sono opinioni che rispetto, ma con la lettura non c’entrano nulla!!! Inoltre quando uno è in difficoltà va sostenuto, non affossato. Il piccolo Lorenzo (un amore…!)ma non siamo a “C’è posta per te”…Moretti? Degnissimo,ma non porta la fascia.
    È la commemorazione della tragedia di Superga,non un processo sommario o qualcosa che gli assomiglia.
    Scusate lo sfogo,ma di un tifoso vero in queste cose io non ci vedo molto. Adesso potete partire coi meno…FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VivaBangladesheToroforsa - 6 mesi fa

      Che bello legere finelmente un commento inteliggente! Tu si un vero tifoso! Bravo! Qui tanti piangono ma si non gli piace la vita granata perche nkn scelgpno una altra squadra. Ci ne tante. Forsa Toro! W i tifosi come te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. abatta68 - 6 mesi fa

    la squadra ha un suo capitano che leggerà i nomi, punto. Qui non è questione di talento o meritocrazia, quello che fa o non fa la squadra nulla centra con una commemorazione come quella di Superga. A me che li legga un super mega cannoniere o l’ultimo dei brocchi non cambia una virgola, non mi faccio tutto il tragitto a piedi con sciarpa e bandiera per sentire la voce di Belotti, Benassi o Glik… ci vado per ben altri motivi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Toro71 - 6 mesi fa

    BELOTTI IL 4 MAGGIO È MEGLIO CHE MARCHI VISITA SIA PER TE SIA PER NOI TIFOSI….NON SEI DEGNO DI LEGGERE I NOMI DEI GIOCATORI DEL GRANDE TORINO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13685686 - 6 mesi fa

      Concordo non si è mai degnato di rilasciare una intervista e ringraziare i tifosi vergogna

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13658280 - 6 mesi fa

    la cosa ke mi ha dato piu fastidio del gallo quest anno è il nn averlo mai visto un po incazzato una volta, ogni volta ke perde un contrasto gli leggi in faccia quell espressione ke dice: cazzo ke sfortuna! sto giro è andata male…. va bene ke può succedere a tutti nello sport però non è ke guadagna quattro soldi in croce…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Granata1950 - 6 mesi fa

    SCUSATE MA IO ERO ALLA PARTITA IN LINEA CON SIRIGU QUANDO HA SUBITO IL GOL.PRESO BOTTIGLIETTA DI ACQUA E LANCIATA CONTRO I TABELLONI PUBBLICITARI(PROBABILMENTE AVREBBE TIRATO A CALCHE SUO COMPAGNO) UNO CON LE PALLE.QUESTI SONO I CAPITANI QUINDI A LUI LA FASCIA E LA LETTURA DEI MITICI.SICURAMENTE CON UN CAPITANO CON LE PALLE TUTTI SI SENTIRANNO PIÙ PROTETTI E METTERANNO MOLTO IMPEGNO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. g.comott_481 - 6 mesi fa

    Un anno storto può capitare a tutti.
    Il Gallo deve andare a Superga a testa alta, con il dovuto rispetto per gli invincibili, e leggere tutti i nomi ancora più intensamente dello scorso anno.
    E poi in campo, con impegno e dedizione.
    Non facciamo i tifosi “speciali” per poi comportarci come tutti gli altri.
    Noi siamo i tifosi del TORO e il GALLO è uno di noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TORO1960 - 6 mesi fa

      Giusto spirito, ma prendiamo esempio da Salvatore Sirugu, sempre l’ultimo ad arrendersi! F.V.C.G. SEMPRE,COMUNQUE E DOVUNQUE!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. BACIGALUPO1967 - 6 mesi fa

    Gli invincibili adoravano i giovani…. per cui voce a chi quest’anno ha vinto qualcosa,.. il capitano della primavera!!
    Alternativa… il piccolo Lorenzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. VivaBangladesheToroforsa - 6 mesi fa

    Pagliacci tutti contenti cuando le cose vanno benne poi tutti rompono le palle al Gallo cuando fa un anno male. Ma voi fate sport? Sapete quando e dificcil? O lo vostro sport e scrivere qui? W Toro e w Grande Torino storia di sport mondiale voi non degni neancie di sport di quartiere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13685846 - 6 mesi fa

      ormai condivido sempre di più il tuo pensiero chiarissimo e cristallino. Aggiungo che quest’estate tutti a piangere per tenere il gallo e l’anno scorso a furor di popolo il povero benassi non ha letto i nomi per farli leggere al gallo (con ovazione dei tifosi).
      A distanza di qualche mese gallo non degno, gallo da vendere e tutti sul carro dell’avevo detto io che era da vendere lo scorso anno.
      Il 4 maggio da lassù gli eroi dovrebbero vomitar eaddosso a tutti gli pseudo tifosi mai contenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. VivaBangladesheToroforsa - 6 mesi fa

        Queli erano eroi questi tifosi cambiano idea piu dile mutande :) bravo fratelo Toro si ama non si cambia perche si perde. Pochi anni scorsi con Lumezane sentivo scemi che gridavano contro Rolly che anno prima 26 gol… pagliaci che non fano ridere e tolgono altri tifosi al Toro perche si vedono loro i giovani mica volliono esere così :)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. magnetic00 - 6 mesi fa

          Lumezzane???? non credo….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. VivaBangladesheToroforsa - 6 mesi fa

            Perche tu in copa Italia eri a casa davanti ala tastiera

            Mi piace Non mi piace
    2. user-13685686 - 6 mesi fa

      Quando con la Q e non la C somaro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. VivaBangladesheToroforsa - 6 mesi fa

        Io sonno straniero tu si somaro e ignorante. Tifa Toro non coreggere me che tu fai altri erori nela vita :))

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. BACIGALUPO1967 - 6 mesi fa

        Se tu sapessi il bengali come il fratello granata bengalese sa l’italiano…
        Poi credimi da vecchio tifoso granata… non ci fai una bella figura a dar del somaro ad un’altra persona. È semplicemente una questione di educazione.
        Fvcg

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. VivaBangladesheToroforsa - 6 mesi fa

          Grasie fratelo di tifo. Forsa Toro sempre!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. user-13685686 - 6 mesi fa

      Ci sono pagliacci come sostiene Bangladesh per chi critica l’attuale stagione della cairese e chi invece e lo zerbino somaro di Cairo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 6 mesi fa

        Soggetto verbo e predicato.
        Le basi della grammatica italiana.
        Riformula la frase così la possiamo capire.
        Fvcg

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13651922 - 6 mesi fa

    BELOTTI startene pure a casa a palleggiare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13685846 - 6 mesi fa

    Mai come quest’anno Superga sarà rivolta al futuro, dobbiamo sostenere dirigenza e squadra come non mai. I nostri grandi eroi approverebero e si inchinerebbero al toro che sta per nascere:
    Sono ormai in canna i rinnovi di burdisso, moretti e molinaro per blindare una difesa che prevederà anche il ritorno di Carlao (ottimo quest’anno) e Ajeti (titolare in un grande Crotone). Avelar sarà un’ottima alternativa a de silvestri, ansaldi può anche partire.
    Viste le buone prestazioni in campionati diversi ma non in serie A via gustafsson e lukic coi soldi subito reinvestiti su donsah che ormai sfugge da troppo tempo. Sarà un centrocampo di ferro con acquah e Rincon con baselli (prossimo anno vicecapitano) in panchina.
    Davanti Iago venduto per far cassa, visto che allo stadio non ci va mai nessuno, la dirigenza per far soldi deve venderlo, al suo posto Parigini e il resto così com’è sperando un pò nel fattore C il prossimo anno si può puntare alla champions

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-13746076 - 6 mesi fa

    Fate leggere i nomi degli Invincibili a qualcun altro, qualche vecchio tifoso ad esempio. Lo faranno con altre emozioni dentro. Non allo svogliato e annoiato Gallo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabio - 6 mesi fa

      Ottima idea

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. claudio sala 68 - 6 mesi fa

    L’involuzione di Belotti è un mistero, soprattutto perché è caratteriale e non tecnica. La società continua a fare quadrato intorno al ragazzo dicendo che è tutto a posto, ma a me sembra che non sia sereno. Non escluderei che lui stesso rinunci alla lettura dei nomi a Superga.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13877150 - 6 mesi fa

    Moretti capitano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Fabio - 6 mesi fa

    Facciamo fare gli onori di casa a Moretti, unico Capitano credibile, che non varrà 100 milioni, ma sa stoppare un pallone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 6 mesi fa

      appunto

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy