Torino, Belotti: “Un rapporto di sangue con il gol. E quest’anno…”

Torino, Belotti: “Un rapporto di sangue con il gol. E quest’anno…”

Le parole / L’attaccante granata: “La Nazionale resta un sogno, con Mihajlovic siamo più offensivi”

5 commenti

Un ragazzo che vole ancora “alzare l’asticella”, che conosce il significato del lavoro ed è fiducioso sul Torino di quest’anno. questo il ritratto di Andrea Belotti che traspare dalle pagine del Corriere della Sera, a cui il Gallo ha rilasciato un’intervista. “Non ho ancora fatto nulla di importante, ma ho voglia di arrivare. Fame e grinta non mi mancano, voglio raggiungere tutti gli obiettivi, sia personali sia di squadra. Non mi voglio porre limiti: l’asticella deve essere sempre più alta, lavorando si può ottenere tutto”.

Belotti passa poi al suo rapporto con il Torino: “All’inizio feci fatica, ma poi sono riuscito a segnare con continuità. Una rete di dà un’emozione unica, che non riesci ad esprimere per intero. Per un attaccante il gol è vita, il feeling con la porta è importantissimo, c’è un rapporto di sangue con la porta, bisogna continuare a segnare anche in allenamento. Il portiere? Un nemico”.

Belotti continua sul futuro e ricorda chi l’ha cresciuto: “La Nazionale resta un sogno, devo mostrare di meritarmela. Con Mihajlovic, quest’anno, siamo più offensivi: possiamo fare grandi cose. Io ho avuto fortuna a trovare Ventura, un allenatore che crede nei giovani e mi ha aspettato. Mi ha segnato tante piccole cose: come cercarmi con il compagno, come attaccare la porta. Abbiamo un grande rapporto: ha creduto in me anche quando non segnavo. I miei idoli? Tra quelli di ieri Schevchenko, tra quelli di oggi Agüero. Simulare? In area l’attaccante tende a fare il furbo, ma si dà il cattivo esempio: non mi piacciono i gol rubati”.

Infine, il Gallo ammette: “Incredibile porre fine al record di Buffon. È stato un onore, ma quel derby avrei preferito vincerlo”.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimo Ñ - 7 mesi fa

    forza belotti!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ilpalodiBeruatto - 7 mesi fa

    Se giochi come l’anno scorso il posto fisso in Nazionale Ventura non te lo toglierà mai. Insieme a Ciro. E a noi verranno i lacrimoni. Forza Toro! Fanc..o Maksi!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. A-P-123 - 7 mesi fa

    il gallo canterà spesso in questa stagione. Forza Andrea !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FVCG'59 - 7 mesi fa

    Andrea, diventerai un grande attaccante: fisico, potenza, sano agonismo e cattiveria sportiva e, soprattutto, sarai la prossima, grossa plusvalenza del toro. Buona fortuna!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Toro for ever - 7 mesi fa

    Belotti è un giocatore eccezionale, sia dentro che fuori dal campo e sono certo che farà ancora meglio dello scorso anno e credo che 20 reti li fa,se lo merita sta dimostrando di essere da Toro da sempre!!!! Grandissimo Andrea continua così…A 4 giorni dall’inizio del campionato,siamo pronti ad affrontare una stagione direi calda,abbiamo venduto Glik,Peres,e probabile anche Maksimovic,ma sono arrivati anche buoni giocatori come Falque Boye,Ljajic,Rossettini.Il reparto difensivo non è alla grande speriamo che da oggi fino alla chiusura del mercato spunti un nome degno con esperienza, credo di si.Comunque vada faremo una bella stagione,e credo anche in un piazzamento per l’Europa.FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy