Torino, Benassi in cerca di continuità

Torino, Benassi in cerca di continuità

Focus on / Dopo la Coppa Italia e lo spezzone con la Roma, c’è la voglia di tornare protagonista in campionato

Benassi, Toro

E’ stata, finora, una stagione stressante per Marco Benassi, che ha accusato in più di un’occasione vari acciacchi fisici che ne hanno limitato l’uso in stagione: ultimo, ma certamente non come importanza, è stato il problema agli adduttori che gli ha impedito di scendere in campo contro Atalanta e Bologna.

Una stagione già faticosa per il giovane ex Livorno, anche psicologicamente, con il ruolo di capitano della nazionale Under 21 certamente stimolante ma altresì dispendioso dal punto di vista psicologico. Inoltre, su di lui pende continuamente l’occhio degli addetti ai lavori, anche e soprattutto dopo l’oneroso riscatto che ha permesso al Torino di strapparlo all’Inter. Una pressione che, però, non sta inficiando le prestazioni in campo della mezz’ala, costantemente tra i più positivi in campo e che sta spingendo in là quei margini di crescita che da sempre si porta dietro nelle parole di chiunque l’abbia allenato: Ventura in testa. Il Marco Benassi di quest’anno, infatti, sta limitando notevolmente i cali di tensione che ne avevano pregiudicato buone prestazioni la scorsa stagione. Meno errori banali, meno momenti di assenteismo: così si può riassumere la crescita del giovane centrocampista.

Torino FC v AC Cesena - TIM Cup benassi
Marco Benassi esulta dopo la bella rete contro il Cesena in Coppa Italia

E se alcune squadre – come ammesso dallo stesso Petrachi – hanno già gli occhi su di lui, il futuro di Benassi è ancora ben focalizzato sul Torino, e sul desiderio di migliorare ancora, alla corte di Ventura: talvolta impreciso e frettoloso sottoporta, migliorando questo aspetto potrebbe diventare devastante per ogni avversario che incontri. Le reti, nonostante ciò, stanno arrivando (Palermo e Cesena). Coltivare questa dote porterebbe l’azzurro a esplorare nuovi orizzonti, e a far brillare ulteriormente la duttilità di un giovane che, solo pochi anni fa, era impegnato da terzino destro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy