Torino, Benassi si conferma nella vittoria di Verona

Torino, Benassi si conferma nella vittoria di Verona

Focus on/ Ennesima prova convincente del classe ’94, tra le sorprese di questa fase del campionato

Commenta per primo!

Avevamo previsto che Marco Benassi potesse essere uno degli uomini chiave per risolvere la sfida contro l Hellas e così è stato. Nessun gol per lui ma una prestazione convincente su entrambi i lati del campo.

SOSTANZA E CONTINUITA’ DI RENDIMENTO – La quarta vittoria consecutiva del Torino ha portato in dote anche un’altra prestazione positiva di Marco Benassi, che ha trovato il posto da titolare in squadra proprio all’inizio di questa striscia positiva e che non sembra più intenzionato a lasciarlo. Il giovane centrocampista di Modena al Bentegodi si è confermato sui livelli visti nelle settimane precedenti: attento in fase difensiva e di recupero della palla e propenso a correre su e giù per il campo, supportando spesso le ripartenze dei granata, sovrapponendosi e guidando talvolta in prima persona l’avvio del contropiede. Si è anche trovato nella condizione di cercare il gol personale, ma in fase di conclusione a rete la mira è stata imprecisa. Il dato che fa più piacere è però la continuità di rendimento mostrata per tutti i 90′ minuti, senza cali percepibili o ‘assenze’ prolungate dal gioco. Una continuità che Marco mostra da quattro partite.

BENE ANCHE CON VIVES – L’assenza forzata di Gazzi per squalifica ha costretto Ventura a modificare il centrocampo schierato nelle ultime uscite vittoriose, reinserendo dal primo minuto Vives, a cui proprio Benassi aveva tolto il posto a Cesena. La presenza in contemporanea dei due non ha comunque creato alcun tipo di problema alla squadra. Questo è un aspetto importante perché vuol dire che Ventura potrà scegliere in futuro basandosi sulle condizioni dei singoli giocatori, senza dover far fronte a problemi di incompatibilità tattica di alcuni elementi con altri.

POSTO DA TITOLARE FISSO? – Adesso la curiosità riguarda proprio le scelte future del mister: l’impressione è che un Benassi in forma come quello di questo periodo meriterebbe di vedere confermato il suo posto da titolare anche con il rientro di Gazzi, elemento quest’ultimo imprescindibile per Ventura e di conseguenza abbastanza sicuro di poter trovare sempre una maglia da titolare. Bisognerà capire se il mister confermerà la fiducia al classe ’94 decidendo così di lasciare in panchina Vives nelle prossime sfide o vorrà invece rimescolare le carte provando nuove soluzioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy