Torino-Benevento 3-0, l’analisi dei gol: Berenguer assist-man, intuizione di Obi

Torino-Benevento 3-0, l’analisi dei gol: Berenguer assist-man, intuizione di Obi

Berenguer ancora decisivo con i suoi cross, Niang segna il suo secondo gol in tre gare con Mazzarri. Mentre l’ex Inter è al suo secondo gol consecutivo

di Marco Notaro, @MarcoNotaro17

GOL IMMEDIATO

La difesa campana sbaglia tutto, lasciando Baselli e Iago Falque liberi di concludere a rete in occasione dell'1-0
La difesa campana sbaglia tutto, lasciando Baselli e Iago Falque liberi di concludere a rete in occasione dell’1-0

Il Torino torna al successo in campionato e lo fa contro il Benevento, conquistando la seconda vittoria consecutiva in casa. I granata partono alla grande e si portano subito in vantaggio grazie al capocannoniere: Iago Falque che raggiunge quota nove gol in campionato. La follia di Belec consente al Toro di giocare più di metà della gara in superiorità numerica mettendo la partita in discesa. Così, proprio nella prima frazione di gioco i granata prima raddoppiano con Niang che segna il suo secondo gol in tre partite sotto la guida Mazzarri e poi chiudono definitivamente la gara nell’ultimo minuto di gioco del primo tempo grazie ad Obi, al suo secondo gol consecutivo.

Continua dunque la rincorsa della squadra piemontese che ora si trova a due punti dal Milan, che occupa la settima posizione in campionato, e cinque punti dalla Sampdoria, prossima rivale in Serie A in una sfida che potrebbe valere come un vero e proprio scontro diretto ai fini della qualificazione in Europa League.

Il Torino segna dopo appena tre minuti, al primo tiro della partita, grazie ad un doppio taglio destra-sinistra e sinistra-destra: cambio di gioco per lo spagnolo Berenguer, che – non trovando resistenza da parte del terzino Venuti – si accentra e crossa verso l’area di rigore, dove sul secondo palo arriva Iago Falque che di testa timbra l’1-0 mettendola all’angolino dove Belec proprio non può arrivare. Dormita generale dei difensori sanniti nell’occasione, che sbagliano totalmente il fuorigioco lasciando liberi di concludere sia Baselli, sia il capocannoniere granata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy