Torino-Bologna 2-3, Mihajlovic: “Dispiace per i miei ex tifosi, ma il Toro può andare in Europa”

Torino-Bologna 2-3, Mihajlovic: “Dispiace per i miei ex tifosi, ma il Toro può andare in Europa”

Conferenza / Il tecnico rossoblu nel post-partita: “Cairo? Non l’ho visto. Moretti cel aveva con Mbaye, sono andato a dividerli ma…”

di Nicolò Muggianu

Al termine della gara tra Torino e Bologna, Sinisa Mihajlovic ha commentato la prestazione dei suoi ragazzi. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di Dazn: “Devo dire che l’abbiamo preparata bene, i ragazzi hanno sofferto nella ripresa come è giusto che sia. Abbiamo sofferto poco niente, abbiamo segnato tre gol e due annullati per fuorigioco millimetrici contro una delle migliori difese del campionato. Siamo riusciti a reagire sullo svantaggio e anche il 2-3 siamo riusciti a gestirlo bene con un uomo in meno. Sono contento, mi dispiace per i miei ex ragazzi, per i tifosi e tutto il Torino ma sono sicuro che avranno il tempo di andare in Europa. D’altro canto sono contento per noi, se continuiamo così, ci salviamo. Dobbiamo pensare positivo, in momenti nel passato siamo andati in difficoltà ma li stiamo superando. In occasione del primo gol non siamo stati fortunati ma se tutto fosse perfetto, le gare finirebbero sempre 0-0”. 

Non dico che quando sono arrivato dovevamo partire da zero, però quello che si dovrebbe fare in un mese, l’abbiamo fatto in una settimana. Ci sono un po’ di cose da migliorare ma per come la squadra si esprime e gioca mi viene da pensare positivo. Adesso ci godiamo la sosta ma dopo se non vinciamo con il Sassuolo questi tre punti non avrebbero significato“.

Siparietto con Ventola negli studi di Dazn. L’ex attaccante gli dice: “Mister, lei ha detto che io ero un fenomeno in allenamento e poi in campo non giocavo bene…”. Miha ribatte: “Io l’ho detto di Adailton, non di te“.

Poi ancora Mihajlovic, in conferenza stampa: “Abbiamo vinto meritatamente, abbiamo fatto tre gol contro una delle migliori difese del campionato italiano. Poi altri due annullati per una spalla in fuorigioco… Penso che se il Bologna gioca meglio del Torino vuol dire che i ragazzi sono stati bravi ad interpretare la gara. Siamo andati in svantaggio, potevano esserci cali di tensione ma siamo stati bravi. Sul piano fisico siamo stati sempre perfetti, ora siamo migliorati anche su quello mentale. Mi dispiace per i miei ex giocatori e per il pubblico del Torino che sono sicuro che potranno giocarsi le loro carte per andare in Europa. Così come sono contento per i tifosi del Bologna, se continueremo così ci possiamo salvare“.

Sulla sua mano sulla squadra: “Cerco di convincere i giocatori a fare quello che voglio, ma poi sono i giocatori ad andare in campo. Finché mi ascoltano posso anche perdere, ma se giochiamo così sono contento perché la squadra dimostra che può giocarsela anche contro squadre forti. Palacio? Quando si vince non mi piace parlare dei singoli. Palacio mi aveva detto che lo tolgo quando si abbassa i calzettoni così stava giocando bene e gli ho detto: non abbassarteli, che se no ti sostituisco (ride n.d.r.)“.

Poi ancora: “Per la salvezza dobbiamo prendere tutti i punti che possiamo: a Milano nessuno pensava che potessimo vincere, così come oggi. Però devi avere coraggio e combattere, non giocare con paura come una squadra che ha paura di perdere perché se no poi si raccolgono meno punti di quelli che si dovrebbero raccogliere“.

Sul Var: “Se c’è dobbiamo essere sereni. Ovviamente mi sarebbe piaciuto di più se il gol di Orsolini fosse stato valido, però ho chiesto all’arbitro e mi ha detto che era fuorigioco. E’ giusto così, se lo guardano bene la macchina non sbaglia“.

Su Cairo: “Non l’ho incontrato, non so dove fosse. Moretti? Non ce l’aveva con me, ma con Mbaye. Non è la prima volta che lo fa, io sono andato a dividerli, ma se continua così la prossima volta lo faccio menare… (ride n.d.r.)”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peluches - 1 settimana fa

    Con Sinisa si vedeva la grinta ma tatticamente lasciamo perdere…Con testa di ghisa ci sono i risultati…forse…. ma è soporifero… vedremo a fine campionato i risultati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. OLOUP 28 - 1 settimana fa

    ma che partite guardi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. OLOUP 28 - 1 settimana fa

    pensa a salvare il Bologna se sei capace e non parlare mai più del Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Filadelfia - 1 settimana fa

    La parte migliore del suo repertorio di “tecnico” è quella davanti alle telecamere. Un grande cabarettista che con Ferrero forma tandem perfetto. Per fortuna del Toro rappresenta il passato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Dario61 - 1 settimana fa

    Grande sinisa vero allenatore.. Mazzarri sei stato umiliato spero che te ne vada al più presto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Forvecuor87 - 1 settimana fa

    Sciacquati la bocca quando parli di Moretti.
    E poi cari fratelli di fede quest’anno abbiamo giocato partite peggiori di stasera vincendole e tutti avete fatto finta di niente. Non sono un estimatore di Mazzarri lo detto pure domenica scorsa dopo aver vinto a Frosinone. Ma bisogna essere coerenti, stasera il Bologna ha fatto una grande partita senza dubbio. Ma fino a fine stagione dobbiamo essere uniti! Poi tireremo le domme

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Filadelfia - 1 settimana fa

    Il mio giudizio su di te Sinisa non cambia. Al Toro sono stati 18 mesi di nulla. Un disastro su tutti i fronti. Paraculo e ruffiano. Auguro al Bologna di retrocedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. mirafiori64 - 1 settimana fa

    a me il bologna è piaciuto, grintoso, ha pressato alto, ha giocato a calcio, ovvio è stato anche fortunato, è vero che nel primo tempo ha meritato il vantaggio ma nel secondo tempo è stato aiutato dalla fortuna altrimenti pigliava 3 gol e andava a casa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni (CAIROVATTENE) - 1 settimana fa

      La hai vista? Noi 2 goals da Gialappa’s.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Numero7 - 1 settimana fa

    Partita giocata con il sangue agli occhi, giocata in maniera aggressiva dal primo all’ ultimo minuto, partita giocata per vincere, con pressing alto, verticalizzazioni, trame di gioco veloci e tattica quasi perfetta, complimenti mister bella lezione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Stufodellamediocrita' - 1 settimana fa

    Onore a Miha, uomo vero a prescindere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. olaain_14036404 - 1 settimana fa

    e tu puoi andartene in serie b…..! e ridacci i soldi che ci hai fatto spendere per quel fenomeno di Niang! schifoso arrogante!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Grande Torino - 1 settimana fa

    Vabbè, è la legge dell’ex…. Mazzarri gliel’ha servita su un piatto d’argento….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni (CAIROVATTENE) - 1 settimana fa

      È la legge dell’incapace. Se sei scarso, perdi con uno più forte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy