Torino-Bologna: Le statistiche e i precedenti

Torino-Bologna: Le statistiche e i precedenti

Verso il match / Domenica il Torino affronterà tra le mura amiche il Bologna, un avversario ostico e da non sottovalutare che alla prima giornata ha battuto 1-0 il Crotone

1 Commento

Dimenticata la sconfitta subita sul campo del Milan, il Torino pensa già alla prossima sfida, che vedrà la compagine granata affrontare il Bologna nella prima gara di questa stagione davanti al proprio pubblico amico.

I PRECEDENTI: La sfida tra Torino e Bologna è un incontro ormai storico nella massima serie, infatti le due squadre prima d’oggi si sono già incontrate in 58 occasioni; le statistiche parlano di un bilancio nettamente favorevole ai padroni di casa: le vittorie per i granata sono state 29, contro le 9 degli ospiti, mentre le due compagini hanno pareggiato in 20 occasioni. L’ultima sfida risalente allo scorso campionato, venne vinta dal Torino per 2 a 0 grazie alle reti di Belotti e Vives. Questa fu una gara molto importante per il bomber del Torino, infatti riuscì a interrompere il suo digiuno da gol proprio contro i felsinei – fino a quel momento non aveva realizzato reti- diventando poi uno dei protagonisti principali nella seconda parte del campionato conclusa con 12 reti all’attivo per lui.

LA SFIDA DEGLI EX: Le due compagini vantano nelle proprie file due giocatori che in passato hanno giocato nella squadra rivale. Per il Torino gli ex di turno sono: Luca Rossettini ed Emiliano Moretti. Il primo arrivato la scorsa settimana proprio dai rossoblù,  dove ha giocato la scorsa stagione mettendo a referto 29 presenze condite da 3 reti; il secondo ha giocato con gli emiliani tra il 2003/04, terminando la stagione con 32 presenze all’attivo. Nelle file felsinee gli ex sono Verdi e  Acquafresca; l’esterno ha giocato nel Torino l’anno della risalita in Serie A, trovando però poco spazio nella squadra guidata allora da Giampiero Ventura. La punta italo-polacca invece fece tutta la trafila nel settore giovanile granata per poi andar via con il fallimento della società di Ciminelli. Altri giocatori importanti nella storia del Toro che vestirono la maglia rossoblù furono Eraldo Pecci (scudettato con il Torino nella stagione 1975-76), Marco Ferrante (capitano e 5° classificato nella storia dei goleador granata) e Rolando Bianchi (capitano e 10° marcatore nella storia del Torino).

DANIELE DELBENE

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. highopes - 5 mesi fa

    Siamo a 5 giorni dalla chiusura del mercato e finora degli annunciati botti del Toro nessuna traccia.Il Bologna invece non dorme.Domenica potrà contare sulle prestazioni di Sadic e Torosidis due buoni giocatori che saranno molto utili a Donadoni.Anche Vida sembra andato in fumo come al solito .Si riparla di Valdifiori atteso come il. Messia telenovela infinita.Il mister insiste per un altro portiere come questa fosse la priorità dove invece sarebbe più logico insistere su altri ruoli che tutti conoscono meno gli addetti al mercato Per Domenica Mihailovic minaccia una mezza epurazione ma credo poco alle sue intenzioni dato quello che attualmente passa il convento.Forse sarebbe il caso di vedere all’opera Castan anche per sincerarsi delle sue reali condizioni.Visto che non si vuole puntare su Lukic personalmente proverei Baselli davanti alla difesa e mi auguro il.rientro di Benassi.Barreca meriterebbe una opportunità perché è impensabile ripresentarsi con Molinaro. In conclusione nella certezza di non essere ascoltato proporrei per Domenica

    PADELLI
    De Silvestri Rossettini Castan e Barreca in difesa
    Acquah Baselli Benassi in mezzo
    Iago Falque Belotti Ljajic o Boye in caso di sua assenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy