Torino: Calvarese è l’arbitro del black-out di Padova

Torino: Calvarese è l’arbitro del black-out di Padova

I precedenti arbitrali / Solo una vittoria in 13 precedenti con l’arbitro teramano. Quel rinvio all’Euganeo…

Mercoledì all’Olimpico di Roma il Torino ritrova Calvarese di Teramo. Arbitro esperto e ben quotato in AIA (è uno dei più utilizzati in qeusta stagione di Serie A con 15 partite arbitrate, nessuna delle quali con il Torino protagonista), non desta sicuramente bei ricordi tra i tifosi granata. Su tutto, basta ricordare quel Padova-Torino, in serie B, interrotta più volte per l’illuminazione balbettante e poi ripresa in seguito per la parte finale in cui non venne recuperato nemmeno un minuto (i patavini portarono a casa l’1-0).

Non è sicuramente incoraggiante, inoltre, il bilancio degli incontri del Torino diretti dall’arbitro di Teramo, che parla di 7 sconfitte, 5 pareggi e solo una vittoria, quella contro il Grosseto del 5 ottobre 2011 (1-0, autorete di Iorio).

L’ultimo precedente tra Calvarese e il Torino risale al 19 aprile 2015 per Sassuolo-Torino 1-1. Fu una direzione davvero scadente da parte dell’arbitro di Teramo, perchè entrambe le reti arrivarono su rigori inesistenti realizzati da Berardi e Quagliarella. Nel primo tempo fu fischiato fallo in area a Glik su Floro Flores, ma il centrale polacco non aveva nemmeno toccato l’attaccante neroverde; nel secondo tempo, a parti invertite, fu sancito con la massima punizione un contatto involontario tra Floro Flores e Glik. Verso la fine del match, infine, non fu fischiato un rigore molto più evidente per un intervento di Paolo Cannavaro su Quagliarella.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Michele Nicastri - 11 mesi fa

    Incapace e gobbo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy