Torino-Carpi 0-0: le idee ci sono, manca il goal

Torino-Carpi 0-0: le idee ci sono, manca il goal

Intervallo / Tre occasioni nitide per i granata, ma Belec ci mette i guantoni

Pubblico delle grandi occasioni per Torino-Carpi: quando la partita inizia, lo striscione per Ventura apparso nel pre-partita viene strappato da alcuni tifosi. Lui, il tecnico genovese, opta per Gaston Silva ad occupare la corsia sinistra, con sia Zappacosta che Molinaro in panchina; davanti, altra conferma per la coppia Belotti-Immobile. Castori invece sceglie un coperto 4-4-1-1 con Lollo ad ispirare Mbakogu (qui le formazioni del match).

E’ Bruno Peres a far vibrare lo stadio per primo al quinto minuto: ruba palla a uno svagato Gagliolo per mettere dentro un cross teso, che viene respinto dagli emiliani. Che provano a rispondere al minuto 11 con Di Gaudio, che si incunea in area e prova un tiro-cross che si spegne sul fondo. Ma la prima vera occasione è targata Toro e accade al 15′, quando ancora uno scatenato Peres serve Belotti con un ottimo cross: gran movimento sul primo palo e incornata che Belec va a deviare in corner con bel volo.

Reagisce il Carpi, che guadagna metri intorno al 20′: gli emiliani non sono venuti qui per fare la vittima sacrificale. Fanno ammonire tre granata (un giallo è pesante, quello a Benassi, che salterà il match di Milano contro il Milan) e si guadagnano una punizione pericolosa, ma la battuta di Letizia si infrange sulla barriera. Riparte il Torino al minuto 29 e il copione è quello visto altre volte. Immobile, lanciato da Moretti, se ne va a sinistra e mette in mezzo una palla pericolosissima che Belec smanaccia, impedendo a Belotti il tap-in a porta vuota.

Spinge ancora un Toro propositivo: Baselli sciupa in area dopo un’ottima percussione personale, poi una grande azione sulla destra vede Peres fuggire via per l’ennesima volta ed entrare in area, sbagliando però la scelta di tempo del suggerimento centrale al momento decisivo.

La prima frazione si conclude con un’iniziativa pericolosa di Mbakogu: tiro-cross su cui non arriva nessuno. Gavillucci sancisce la fine del primo tempo sullo 0-0: i granata hanno approcciato bene la partita, creando tre occasioni da goal nitide. Ma per il goal che sblocca una partita che comunque è intensa e non facile (ben cinque le ammonizioni nei primi 45′) bisogna i granata sono rimandati alla ripresa.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. WGranata76 - 11 mesi fa

    Non vinciamo neanche con rigore fasullo a favore,Vives inutile e Zappa lo mette tardi. Sul rigore deve tirare Immobile,poche storie anche qui pecca di un mister senza palle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Frank Toro - 11 mesi fa

    No belotti non ha sbagliato . Il portiere lo ha anticipato di un soffio. Arbitraggio corretto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 11 mesi fa

    Qui dallo stadio ci sembra che l’arbitro stia facendo un po’ cacare…fischia solo contro.
    Alla tv che vi pare?
    Belotti si è mangiato un gol a porta vuota o abbiamo visto male?
    Comunque c’è un certo ritmo. Speriamo nel gol.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pupi - 11 mesi fa

      No Belotti si è visto deviare il pallone da Belec che gli ha scavalcato la gamba. Peres era da espulsione (fallo assurdo) quindi arbitro scarso ma non lamentiamoci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy