Torino-Chapecoense: da Meite a Baselli, chi sale e chi scende

Torino-Chapecoense: da Meite a Baselli, chi sale e chi scende

Postpartita / Il borsino dei giocatori dopo la prova con i brasiliani: Belotti stavolta non segna, De Silvestri ancora una volta sì

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

CHI SALE: MEITE

Sport Calcio Amichevole Torino-Chapecoense Nella foto:Meitè in azione
Sport Calcio Amichevole Torino-Chapecoense
Nella foto:Meitè in azione

Partita significativa fino ad un certo punto, quella tra Torino e Chapecoense, per il clima in generale poco “agonistico” e molto amichevole, nonchè per la condizione fisica ancora precaria, ma utile comunque per avere una sorta di riscontro sullo stato di forma dei giocatori granata. Sicuramente a distinguersi è stato Soualiho Meité, che ha sbloccato la gara con un bel sinistro da fuori area. Il francese appare in crescita rispetto alle ultime uscite, la condizione fisica sta migliorando e di conseguenza la lucidità nelle giocate.

Torino-Chapecoense 2-0: al Grande Torino vince l’amicizia

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCG'59 - 3 mesi fa

    Proprio perché era un’amichevole, il nostro centrocampo avrebbe potuto e dovuto fare di più!
    Rincon e Baselli non ci porteranno mai da nessuna parte e il solo Meité è stato all’altezza della situazione.
    Le partite si vincono a centrocampo: con tecnica, piedi, intelligenza tattica e Rin&Bas è dall’anno scorso che ci fanno vedere di che forza sono… peccato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. RobyRaby - 3 mesi fa

    Vado contro corrente e dico che secondo me non hanno giocato bene Belotti e Baselli.
    Baselli oramai si sa che fa una partita buona ogni 10, in effetti se riuscissimo a venderlo bene..
    Spero che per Belotti sia una questione di forma, anche se secondo me dovrebbe lavorare molto sulla tecnica di base. Cmq l’impegno non manca mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. renato - 3 mesi fa

    Concordo con Torotranquillo, non capisco perchè ci si ostini a dare spazio a Berenguer che non mi ha mai convinto. Se penso che avevamo un esterno come Barreca e lo abbiamo dato via mi viene una sorta di nervoso…
    Gli altri ieri sera mi sono abbastanza piaciuti, era un’amichevole e come tale va considerata, ma nel primo tempo ho visto una buona velocità di base e il tentativo di andare in profondità senza perdersi troppo in passaggi laterali

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gori_226 - 3 mesi fa

      Ricordati che Barreca è dallo scorso anno che voleva andare a far carriera (o panca) in altri lidi ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iard68 - 3 mesi fa

      Berenguer è meglio di Barreca!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FVCG'59 - 3 mesi fa

        No Parigini è molto meglio di Berenguer: sia in attacco che in fase difensiva. Ci penserei bene prima di darlo via… mentre lo spagnolo può partire anche subito.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Riba - 3 mesi fa

        Hai bevuto??

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Riba - 3 mesi fa

          Hai bevuto… era in riferimento a quel palato fino di iard68 che ha scritto che Berenguer è meglio di Barreca

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. torotranquillo - 3 mesi fa

    Mi domando come si possa dare spazio a Berenguer. Considerando che è un peso piuma e quindi dovrebbe già essere in forma come sempre non sa fare un cross o un dribbling. Magari non saranno concorrenti di ruolo ma Mazzarri (ex cocco di Mirabelli e Fassone il duo più nefasto della storia del calcio) trovi un modulo per far giocare Lijaic e Iago insieme. Il talento deve essere premiato. Bonifazi e Berengier via subito, ma teniamoci Obi sperando chela salute funzioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gori_226 - 3 mesi fa

      Scusami ma ieri sera eri allo stadio o hai visto un’altra partita alla tv?
      Io ero nei distinti e ti posso dire che Berenguer nel primo tempo a messo almeno 5 cross che “toccati” in modo corretto potevano comodamente entrare, (vedasi la “meta” di Belotti a metà tempo), e ha fatto due assist degni del termine.
      Mi parli invece di Obi che nel secondo tempo ha toccato numericamente “3” palloni perdendone due….
      Evidentemente abbiamo due visioni del calcio giocato.
      Piccola annotazione generale per i detrattori di Bremer.
      Se il buongiorno si vede dal mattino (voglio però vederlo con giocatori di altro spessore) la giornata si preannuncia abbastanza buona ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gualty78 - 3 mesi fa

    continuo a ripetere che Baselli non e’ un giocatore da Toro, poca grinta,poca personalita’,poche palle…!!!!….per me e da dare via subito…!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gori_226 - 3 mesi fa

      Condivido pienamente!!!
      A metà del secondo tempo e’ rientrato verso la nostra area ad una velocità tale che la palla ha nel frattempo percorso il campo due volte avanti e indietro.
      Non parliamo dei tocchi semplici sbagliati ….
      Ottimo giocatore per il campionato della LUMACHE ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granata78 - 3 mesi fa

    Detto che l’avversario non era certamente dei più ostici a me sono piaciuti vari giocatori. Bremer, al netto di un errore subito all’inizio, ha dimostrato di avere molta tecnica sarà poi da valutare con attaccanti più forti. Meitè mi ha fatto una buona im,pressione dinamico, forte fisicamente e con buona tecnica, Berenger ha problemi a difendere, ma in fase offensiva ha fatto molto bene. Nella ripresa con Edera al posto del Gallo potremmo avere una soluzione alternativa in casa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SiculoGranataSempre - 3 mesi fa

      Hai notato anche tu come si è fermato fuori dall’area non seguendo il suo uomo. Per un momento sono rimasto basito e preoccupato. Ma secondo me per un attimo si è scordato che giocava con difesa a tre e lui erq quello di destra… Poi però si è ripreso. Ha 21.anni.e.sono ottimista. FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fabio - 3 mesi fa

    Non si capisce per quale arcano motivo, Ljajic debba sempre ottenere giudizi favorevoli a prescindere dal merito. Gli altri componenti della rosa vengono valutati con una severità che a lui mai è destinata. Ipervalutato sempre; basta che gli riesca una giocata che è una e, tramite questa, ottiene encomi solenni. Fa pochissimo sempre e, visto che si pensa sia un giocatore da pallone d’oro, sarebbe lecito e doveroso che facesse quel qualcosa di più che mai riesce a fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iard68 - 3 mesi fa

      Adem non è il giocatore per chi ama gli sbattoni… Adem piace a tutti quelli che sperano sempre di vedere, una volta tanto con la maglia del toro, uno che sa giocare a pallone… A me piace Belotti, è indiscutibile. Si impegna, corre, fa gol e ovviamente sono contento, Ma non imbrocca un controllo… Quando ha palla Ljaijc e non è a 30 metri dalla porta, c’è sempre la speranza che si inventi qualcosa. E questa, secondo me, è l’essenza del calcio. Non la forza, non l’impegno, non la fatica. L’essenza del calcio è la giocata, la fantasia, tutto quello che uno sa fare coi piedi e gli altri mille no! Altrimenti, con un bel fisicaccio, potrei giocare anch’io.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ischiagranata - 3 mesi fa

    Di rincon e baselli conosciamo pregi e difetti ,piuttosto c’è curiosità intorno a Bremer e meita ,penso che sono due ottimi giocatori ma anche tanto giovani e inesperti ci vuole pazienza. Io pero insisterei su edera potrebbe darci delle soddisfazioni un esterno e un altro centrocampista arriveranno, una cosa e certo noi tifosi abbiamo tanta voglia di toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. GlennGould - 3 mesi fa

    Troppo presto per giudizi attendibili, tuttavia son curioso di sapere cosa scrivera’ domani il giornalista di toronews che ieri ha di fatto candidamente screditato l’acquisto di Meite senza giri di parole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SiculoGranataSempre - 3 mesi fa

      Vero. Chiarizia ieri ha bocciato tutti. Oggi sia Breme (un solo errore di posizione ma tanta tecnica) e Meité hanno fatto molto bene. Il francese ha piedi buoni e grinta. Un Pogba de noantri… Tanto per dire

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13940067 - 3 mesi fa

    Sono d’accordo con la redazione. Baselli e Rincon erano assenti. Il gallo però non scende. Meglio meite. C’è da sperare… forza toro!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Michele Nicastri - 3 mesi fa

    Baselli al solito… Tanto fumo e zero arrosto… Venderlo bene e prendere un centrocampista vero sarebbe un gran passo avanti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Granata - 3 mesi fa

    Io proverei a cambiare di posizione Rincon e Meitè. Il francese appena si ambienta credo possa dare rendimento maggiore del general

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13652724 - 3 mesi fa

    Non penso che Rincon meriti un giudizio così severo, però un regista VERO non mi farebbe schifo……..,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Flower17 - 3 mesi fa

    A me Rincon è piaciuto è il Gallo non si può dire che sia sceso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ferrini - 3 mesi fa

      son d’accordo con te. Mi chiedevo infatti leggendo l’articolo se avessi visto un’altra partita. Nel primo tempo le uniche azione degne di nota le ha create Rincon con lanci e aperture da vero regista al contrario del Valdifiori del secondo tempo con tocchi all’indietro semplicemente disarmanti. Bene Meite che dopo il gol mi è sembrato giocare più sciolto. FVCG.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. SiculoGranataSempre - 3 mesi fa

    D’accordo su quasi tutto. Rincon non malissimo e Belotti non merita “discese”. Baselli invece disarmante davvero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy