Torino-Chievo 2-1, le statistiche: sostanziale equilibrio in campo

Torino-Chievo 2-1, le statistiche: sostanziale equilibrio in campo

I numeri del match / Gara molto equilibrata. Il possesso palla va ai padroni di casa, totale parità invece per quel che riguarda i tiri nello specchio

1 Commento

Vittoria importantissima per il Torino; i granata vincono la sfida contro il Chievo Verona valevole per la quattordicesima giornata del campionato in Serie A e continua il filotto positivo che vede la squadra granata vincere la sua terza partita consecutiva dopo gli incontri vinti contro Cagliari e Crotone. La partita non è stata particolarmente entusiasmante (QUI LA CRONACA DEL MATCH), ma la compagine allenata da Mihajlovic è riuscita a far sua la gara grazie soprattutto a uno strepitoso Iago Falque che ha realizzato una bella doppietta (LE PAGELLE DELL’INCONTRO).

LE STATISTICHE -Dai dati presenti sul sito della Lega Serie A, sono emersi questi dati riguardanti la sfida di ieri tra Torino e Chievo Verona:  il possesso palla vede la squadra allenata da Mihajlovic in leggero vantaggio; 52% contro il 48% della formazione granata. Tuttavia questo dato è parzialmente influenzato dal fatto che il Torino una volta messo in sicurezza il risultato ha deciso di lasciare il pallino del gioco in mano ai clivensi, difendendo in modo ordinato e cercando di approfittare di eventuali errori degli avversari per poi colpirli in ripartenza. Per quel che riguarda il conto dei tiri totali verso la porta il Torino è in vantaggio; infatti la squadra granata ha tirato in ben 11 occasioni verso la porta difesa da Sorrentino, centrando lo specchio di porta in 4 occasioni; mentre il Chievo ha tirato 8 volte centrando 3 volte lo specchio di porta. Il giocatore più decisivo della partita è sicuramente stato Iago Falque che ha realizzato 2 reti tirando altrettante volte in porta, dimostrandosi un vero e proprio cecchino. Altro dato interessante è quello che riguarda i calci d’angolo, infatti la squadra granata ha avuto a disposizione 10 calci d’angolo, mentre il Chievo soltanto due, da uno dei quali è nato il gol del 2-1 di Inglese. Nel conto degli attacchi portati dalle due squadre il Torino è in vantaggio, infatti ne ha effettuati 15 contro i 13 del Chievo, mentre il numero dei cross è stato lo stesso, 6 per entrambe le squadre. Per quel che riguarda i palloni recuperati la formazione granata è in leggero vantaggio, 27 contro le 25 degli avversari mentre i palloni persi sono stati più quelli della squadra veronese che ne ha persi 42 contro i 30 persi dal Toro. Questi dati dimostrano che nonostante il Torino sia riuscito a vincere meritatamente dimostrandosi molto cinico, il Chievo Verona non ha assolutamente demeritato e quando è andato in svantaggio è riuscito a rendersi pericoloso in un paio di occasioni.

TORINO CHIEVO VERONA
POSSESSO PALLA 52% 48%
TIRI TOTALI 11 8
TIRI IN PORTA (GOL) 4 (2) 3 (1)
CALCI D’ANGOLO 10 2
ATTACCHI CENTRALI 5 5
ATTACCHI A DESTRA 6 5
ATTACCHI A SINISTRA 4 3
CROSS 6 6
PALLE RECUPERATE 27 25
PALLE PERSE 30 42
1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Riccardo.Saccotelli - 7 giorni fa

    Per me sostanziale equilibrio vuol dire altro. Non certo il quintuplo dei calci d’angolo a favore. Neppure il venticinque per cento in più di tiri fatti e di palle recuperate all’avversario. Sta storia dei rigori ha procurato un po’ di nebbia. Eppure a ben vedere il primo rigore non assegnato è su Belotti, steso a centro area in corsa. Poi su Liajic. Poi finalmente ci siamo messi in pari e ne abbiamo approfittato anche noi. Della nebbia. E ne sono usciti sti due rigoretti non dati anche a loro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy