Torino-Chievo: Hart vince la sua personale sfida contro Sorrentino

Torino-Chievo: Hart vince la sua personale sfida contro Sorrentino

Testa a testa / Il britannico compie più parate rispetto al portiere avversario che ha colpe in occasione della prima rete di Iago Falque

1 Commento

Ieri pomeriggio Torino e Chievo Verona si sono affrontate nell’incontro valevole per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A; la formazione granata ha vinto la sfida con il risultato di 2-1 grazie a una doppietta di un ottimo Iago Falque che nelle uniche due occasioni avute durante la gara è riuscito a realizzare due reti, regalando i 3 punti al Toro.

L’INTRODUZIONE AL DUELLO

La sfida di ieri pomeriggio ha messo di fronte anche due portieri molto esperti e bravi come Hart e Sorrentino. Il primo arrivato quest’estate al Torino dal Manchester City dove non aveva legato con il nuovo allenatore Pep Guardiola è subito entrato nel cuore dei tifosi granata grazie alle sue prodigiose parate che hanno salvato in più di un’occasione il Toro; mentre il secondo è un veterano della Serie A, dove vi ha esordito proprio con la maglia granata nella stagione 2001/02 e in carriera ha giocato nella massima serie anche con il Palermo oltre che con Torino e Chievo Verona.

LA CRONACA DELL’INCONTRO

IL FILM DELLA PARTITA

LE PAGELLE DELLA SFIDA

TESTA A TESTA – La sfida di ieri è stata vinta dal giocatore brittanico; infatti il Torino è riuscito a sconfiggere la squadra avversaria con il risultato di 2-1 e questo è accaduto non solo alla vena offensiva della squadra granata – uno dei migliori attacchi d’Europa per media realizzativa – ma anche grazie a una buona cerniera difensiva con Joe Hart che ha guidato e incitato i compagni a mantenere alta la concentrazione durante la gara. Anche il personale scontro tra i due portieri è stato vinto dal portiere britannico che è riuscito a respingere 3 dei 4 tiri effettuati dalla formazione avversaria contro i 2 su 4 bloccati dal portiere campano; inoltre l’estremo difensore clivense non è stato irreprensibile in occasione del gol del primo gol di Iago Falque, mentre è incolpevole in occasione della seconda rete realizzata dallo spagnolo che mette il pallone dove il portiere non può arrivare. Così come non ha colpa Joe Hart in occasione del gol realizzato da Inglese, infatti in centravanti clivense viene lasciato solo di colpire al centro dell’area da Boyè che perde la marcatura, però anche il keeper britannico con un’uscita a vuoto che ha fatto venire i brividi ai tifosi presenti sugli spalti, si è reso protagonista di un errore che sarebbe potuto costare caro al Torino. In ogni caso il testa a testa tra i due portieri è stato vinto da Hart che ha dimostrato di avere qualcosa in più rispetto all’avversario.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. toiomeroni - 5 giorni fa

    Comunque tra i due Hart tutta la vita! Peccato se andrà via. Bello il campionato quest’anno, ci sono diverse squadre ostiche, noi compresi, e la rubentus, che ha appena perso, non può più stare tranquilla. L’unica cosa che non mi piace è che ci stanno facendo troppi favori arbitrali ……..non voglio che ci paragonino ai ladri strisciati!
    Sono convinto che l’anno scorso le ultime due partite le avremmo perse, forse pareggiate. Va bene così, il derby si avvicina e i gobbi, che si vinca o che si perda, hanno già cominciato a girare con i pannoloni…!
    FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy