Torino-Chievo: nei precedenti, le statistiche sono dalla parte dei granata

Torino-Chievo: nei precedenti, le statistiche sono dalla parte dei granata

Statistiche / I granata all’Olimpico no hanno mai perso contro la formazione veneta

Commenta per primo!
Martinez, Torino-Empoli, formazioni ufficiali

Domenica alle 15:00 il Torino di Ventura incontrerà il Chievo di Maran. Entrambe le squadre non hanno alle spalle un ottimo momento di forma, il Torino sta cercando di ritrovare la continuità e la serenità con la nuova coppia d’attacco Immobile-Belotti. Ma la ripartenza vera e propria non sembra arrivare, e il motore Toro fatica a ripartire. I precedenti tra le due squadre però, pendono dalla parte dei granata, che non hanno mai perso in casa contro la formazione gialloblù. L’ultima volta che le due squadre si sono incontrate tra le mura amiche dell’Olimpico era il 17 maggio 2015 e i veneti sono stati puniti da una doppietta di Maxi Lopez.

La tradizione in casa è totalmente favorevole ai granata, che non hanno mai perso tra le mura amiche contro i clivensi: sono 3 le vittorie consecutive del Toro, che domani potrà puntare ad allungare la striscia. Nel complesso, in Serie A sono 5 i successi e 2 i pareggi a favore del Torino.

Torino FC v AC Chievo Verona - Serie A
Maxi Lopez in azione contro il Chievo

In questo campionato però le due squadre viaggiano quasi a pari punti, 28 per i granate e 27 per il Chievo. I clivensi hanno realizzato due reti in meno dei granata, e ne hanno subita una in più rispetto ai ragazzi di Ventura. Nonostante i numeri giochino a favore del Torino, la sfida di domani è particolarmente impegnativa e importante per la classifica. Il Toro non ha certo voglia di infrangere una tradizione che si prolunga da anni, perdendo una sfida casalinga con i gialloblu del Chievo, ma nel calcio ogni partita è una storia a sé, e quindi i granata dovranno lottare fino alla fine per portare a casa tre punti quasi essenziali.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy