Torino-Chievo: tra i tanti possibili esperimenti, la certezza Gazzi

Torino-Chievo: tra i tanti possibili esperimenti, la certezza Gazzi

Verso Torino-Chievo / Il mediano granata si è rivelato un grande professionista ed è pronto a concludere da protagonista la miglior stagione della sua carriera  

Commenta per primo!

Torino-Chievo: l’occasione di osservare sul campo alcuni giovani della formazione granata che hanno avuto spazio, ma anche una partita in cui Ventura non farà probabilmente a meno ancora una volta del suo pupillo per eccellenza Alessandro Gazzi.              

STAGIONE DA INCORNICIARE – Una stagione straordinaria la sua, cominciata con i dubbi di una cessione nelle battute finali del calciomercato e pronta a volgere al termine da autentico leader della mediana del Toro. Il classe ’83, infatti, non si è solamente rivelato un grande guerriero in mezzo al campo, capace di non mollare un centimetro agli avversari e ricorrere alle maniere “forti” se necessario (in perfetto stile granata), ma anche un vero e proprio professionista che, dopo una stagione costellata di panchine, ha saputo ma soprattutto voluto riprendersi questa squadra, mostrando un più che evidente attaccamento alla società.

UNA CERTEZZA ANCHE PER GLI ULTIMI IMPEGNI DI CAMPIONATO – È stata sicuramente la miglior annata della sua carriera (ormai quasi giunta al termine): la titolarità in mezzo al campo per quasi tutto il campionato e le grandi prestazioni in Europa League hanno finalmente dato ragione ad un potenziale probabilmente fin troppo sottovalutato in tutti questi anni. Nel futuro immediato del classe ’83 e del Toro c’è il Chievo, terzultimo avversario prima che la Serie A cali il sipario. Contro i veneti, Ventura potrebbe decidere di concedere una chance a molti elementi, soprattutto giovani, che hanno calcato poco il rettangolo verde, ma Gazzi non mancherà.

La sua diga davanti alla difesa è pronta ad arginare ancora una volta le sortite offensive avversarie. La posta in palio non è altissima? Può darsi, ma da lui non possiamo che attenderci il massimo impegno, sempre e comunque. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy