Torino, con il Genoa servirà la concentrazione: fino all’ultimo secondo…

Torino, con il Genoa servirà la concentrazione: fino all’ultimo secondo…

Torino / I ragazzi di Ventura hanno sperimentato proprio contro i rossoblù i pericoli di perdere l’attenzione sul finale

Il Torino di questa stagione ha palesato in più di un occasione un grave problema, ovvero la mancanza di concentrazione nei minuti finali. Pecca che è stata anche decisiva in alcune partite, come nella partita d’andata contro il Genoa o nel derby della Mole. Nella partita contro i rossoblu del 28 ottobre, i granata hanno concesso molto durante gli ultimi minuti  di gioco e proprio al 90′ Diego Laxalt ha siglato la rete del definitivo 3-3, dunque 2 punti persi per il solo fatto di non essere riusciti a restare in campo con la testa fino al triplice fischio. Quella contro il Genoa non è stata l’unica occasione in cui il Toro ha peccato in quel determinato fattore: nella partita successiva, ovvero nel derby del 31 ottobre, la difesa granata ha mollato tutto negli ultimi minuti, concedendo così al 94′ la rete della vittoria a Cuadrado.

Andrea Belotti lotta con Armando Izzo in Torino-Genoa ottobre
Andrea Belotti lotta con Armando Izzo in Torino-Genoa

Le statistiche dicono che il Torino subisce il 48% delle reti, ovvero 17, durante gli ultimi 30′ di gioco. La causa di questi numeri abbastanza negativi potrebbe essere associata alla scarsa condizione fisica della squadra, la quale non a caso è quella che corre di meno in Serie A. E’ infatti di 100,175 km la media percorsa quest’anno, numeri che inferiori a tutti, anche alle neopromosse. Fattore poi che se sommato alla scarsa concentrazione della rosa, provoca il caso delle partite perse all’ultimo minuto. Problema dunque da affrontare prima psicologicamente e dopo fisicamente, in quanto, unendo questi due fattori, ne esce fuori una squadra di ottima qualità, con freddezza e incisività, doti che quest’anno sono troppo spesso mancate al Toro.

L’esempio da seguire è quello della partita giocata il 3 febbraio del corrente anno contro la Sampdoria, quando i giocatori granata hanno portato a casa un punto prezioso, guadagnato al 94′ grazie ad una rete di Belotti. Quindi, con costanza e mentalità vincente, gli uomini di Ventura potrebbero diventare dei veri e propri guerrieri, i quali anche al 95′ darebbero sempre il 100%, dimostrando così il loro amore verso la maglia granata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy