Torino, contro la Fiorentina la prova della verità: dimostra chi sei

Torino, contro la Fiorentina la prova della verità: dimostra chi sei

Verso il match / Quella con i viola può essere lo spartiacque della stagione

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Riscatto e personalità: sono queste le due parole d’ordine con cui il Torino si avvicina alla partita di sabato sera. Il riscatto deve arrivare dopo i due punti gettati al vento contro il Bologna, un’occasione sciupata malamente. La personalità, invece, è ciò che serve al Toro per affrontare una squadra come la Fiorentina, in una partita che può essere cruciale per il prosieguo del campionato. Siamo solo alla decima giornata, ma un risultato positivo contro la viola potrebbe lanciare il Torino, rappresentando uno spartiacque vero e proprio.

MORALE – Non solo a livello di classifica, ma soprattutto a livello di consapevolezza. Vincere e convincere contro una rivale diretta come la Fiorentina alzerebbe notevolmente il morale della squadra e dell’ambiente, che appare non del tutto convinto degli uomini di Mazzarri. Se è vero che contro il Bologna – per un’ora – si è visto il Torino migliore del campionato, la squadra è stata anche immatura e in questo aspetto bisogna crescere in fretta.

PERCORSO DI CRESCITA – Insomma quale miglior occasione di Torino-Fiorentina per il salto di qualità definitivo? Gli obiettivi importanti passano da partite come queste e per il Toro è arrivato il momento di dimostrare ciò che si è intravisto solo a tratti. Di fronte ci sarà una Fiorentina agguerrita, che vorrà riprendersi da qualche risultato inaspettato. Il periodo non è dei migliori ed è sicuramente più negativo rispetto all’avvio scintillante. Il rendimento di Benassi è calato, così come quello dell’attacco: la viola è Chiesa-dipendente, Simeone e Pjaca non riescono a pungere. Sabato sera (20.30, diretta su DAZN) sarà una partita tirata, aperta a qualsiasi risultato: che potrebbe aprire orizzonti del tutto nuovi per entrambe le squadre.

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14003131 - 3 settimane fa

    A differenza di certi commenti, non credo prenderemo 3 pere. Però sarà dura, la Viola e’ più squadra di noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bischero - 3 settimane fa

    Andassimo in campo con la sicurezza di fare i tre punti sempre saremmo da scudetto. Purtroppo non é così. Se questa squadra non lotta su ogni pallone pareggia anche a Bologna. Non siamo uno squadrone. Possiamo battere la viola in casa. Ma tutta la squadra deve fare una buona partita per 90 minuti. Non sarà facile. Nulla é scontato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Riba - 3 settimane fa

    Qualcuno scrive: “serve pazienza”…ancora? ma quanti anni di pazienza deve avere un tifoso del Toro? L’ultima vera e grande gioia l’ho avuta nel 1976, un bel ricordo c’è l’ho quando in curva ad Amsterdam ho visto fare un partitone anche se poi non abbiamo vinto niente, ma eravamo una bella squadra tecnica e tosta…ma cazzo adesso basta pazienza! io mi sono rotto le palle di Mazzarri, di questi 4 brocchi sopravvalutati e di un Presidente che lasciamo perdere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROHM - 3 settimane fa

      E chi ti aspetti che arrivi lo sceicco con i petrodollari?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Riba - 3 settimane fa

        Spero!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fabrizio - 3 settimane fa

    ogni settimana sempre la solita notizia x TN: “la prossima partita spartiacque della stagione”. Come quella con il frosinone, il bologna, la fiorentina, la samp. etc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 3 settimane fa

      Concordo: non sanno più che scrivere!
      Ogni volta:
      – se vinciamo la prossima, “svoltiamo” ed entriamo nel gruppo-Europa
      – se pareggiamo, è tutto da rimandare alla partita seguente
      – se perdiamo, “non tutto è perduto”, scusate il gioco di parole! Bisogna scuotersi per riscattarsi la partita successiva!
      Non è più facile dire che, ad ogni partita, bisogna giocare meglio possibile e fare più punti possibile?
      Poi, si vedrà!
      A metà del girone di ritorno, si trarranno le prime conclusioni!
      Potresti perderne 5 di fila, e poi vincerne 10 di fila!
      E poi bisogna tenere conto dei risultati ottenuti dalle dirette avversarie!
      Per me, commenti prematuri ed inutili

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. SSFT - 3 settimane fa

    Premesso che sono abbastanza pessimista a proposito della partita con la viola, invidio tutti quelli che qua sotto sanno già il risultato di questa e altre partite, sicuramente si tratta di gente che ogni domenica si fa dei gran soldi con le schedine sapendo già tutto in anticipo. Ma d’altro canto sono solo due le categorie di persone che sono sempre sicure di tutto, una sono i veggenti, l’altra…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14052178 - 3 settimane fa

    Purtroppo prendiamo 3 pere poi tutti a casa……. per come siamo messi ora faremo sicuro una figuraccia!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Federico Granata - 3 settimane fa

    Io parto dal fatto che siamo il Torino, non il Barcellona. E che ogni partita è difficile in Serie A.
    Detto questo sono contento della prova di Bologna perché abbiamo dominato, poi abbiamo preso due gol incredibili e non abbiam portato a casa i 3 punti.
    Leggere i commenti e vedere gente che dice che siamo una squadra piccola, non mi va giù.
    Mazzarri non è Ventura, ha portato il Napoli dalla zona retrocessione alla CL, e a Bologna dovevamo fare 5 goal, siamo seri, serve pazienza e un pizzico di fortuna in più.
    Con la Fiorentina ce la giocheremo.

    E se volete vincere sempre, caro Andrea, a Venaria c’e una squadra di gente perbene, che vince sempre e per cui potete fare gli striscioni che volete, tanto li fanno entrare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Un conto è vincere sempre un altro non vincere mai. Tre vittorie con tre squadre superscarse su nove partite.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Joker - 3 settimane fa

        Non esistono squadre superscarse in serie A chiunque può vincere con qualsiasi avversario se non entri in campo concentrato rischi solo figuracce questo vale per il Toro e anche per tutti gli altri

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. lello - 3 settimane fa

      Bravo, concordo, Forza Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13967438 - 3 settimane fa

    Fatto: il sesto posto è a 1 punto.
    Fatto: non siamo capaci a fare la lepre.
    Siamo uno dei tanti cani che insegue sempre da distante e perde la traccia.
    In buona sostanza cancelliamo anche la più minima ipotesi di vittoria con la Viola.
    Un punto sarà d’oro per restare lì a 2 o 3 dalla lepre, e aver le solite scuse di sempre, che la lepre non si ferma, che non puzza abbastanza, che l’hanno presa gli altri.
    La morale è che comunque vada siamo cane e non lepre: il tanto decantato salto di qualità è questione di razza, non di attitudine (pur buona che questa possa essere)…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. andrea.granata - 3 settimane fa

    Allora siamo uno squadroneee… così va bene?? Arriviamo almeno quarti???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. robert - 3 settimane fa

    Alla vigilia della partita col Bologna avevo detto che nelle prossime tre partite sarebbe stato un miracolo fare 2 punti.E vedrete che sarà così…….e ricominceranno le scuse di Mazzarri sugli arbitri,sui ciuffi di erba troppo alti,su la pioggia troppo forte o sui malanni oscuri di Belotti.Se non vince con la Fiorentina la panchina comincerà a traballare sotto il suo sedere come è avvenuto con Sventura che a una domanda di un giornalista che gli ha chiesto “chi glielo ha fatto fare di allenare il Chievo” lui ha risposto “Perché mi annoiavo a stare a casa ” e ironia della sorte ha beccato subito 5 gol da l’Atalanta passeggiando.Questi sono i veri distruttori del calcio italiano ma protetti da chissachì !!!!1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. andrea.granata - 3 settimane fa

    La prova della verità?? Ma smettetela. Tutte le domeniche la stessa zuppa.. ma che palle!!! siamo una squadretta da decimo posto. Non ci sono tante storie da raccontare..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marcocalzolari - 3 settimane fa

      Ecco, lo spirito Toro.
      Se siamo questi, noi tifosi, ci meritiamo davvero il 10º posto e nulla piu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. marcocalzolari - 3 settimane fa

    Vincere con la Fiorentina vorrebbe dire fare un balzo enorme in termini di risultato, personalità e convinzione.
    E dopo i due punti persi a Bologna sono sicuro che Mazzarri saprà motivare la squadra per rendere al meglio.
    Ma devono essere i ragazzi, i giocatori, a volere di più. Questo è il vero salto di qualità che manca

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy