Torino, con l’Hull City riecco il trio Ljajic-Belotti-Iago Falque

Torino, con l’Hull City riecco il trio Ljajic-Belotti-Iago Falque

Approfondimento / Dopo aver da una possibilità dal primo minuto, dovrebbero tornare i tre giocatori già testati in precedenza

Ljajic, Iago Falque

Il Torino, nella giornata di oggi, affronterà l’Hull City, squadra inglese già presentata su queste colonne (QUI i dettagli), che sarà l’ultima squadra affrontata in amichevole in territorio austriaco. In occasione del match si potranno vedere alcuni miglioramenti e alcune eventuali lacune della squadra che sta costruendo passo dopo passo Sinisa Mihajlovic: la squadra che si vedrà scendere in campo, probabilmente, sarà molto simile a quella che ha sfidato dal primo minuto l’Ingolstadt, che aveva i giocatori più probabilmente candidati al titolo di titolari anche in campionato, anche se le gerarchie, con questo nuovo tecnico, non sono mai del tutto fisse.

TRIO D’ATTACCO – Ciò che dovrebbe cambiare rispetto al match contro il Red Bull Leipzig è l’attacco, che in occasione della seconda amichevole aveva visto dal primo minuto il trio Martinez-Maxi Lopez-Boyè. Teoricamente oggi si dovrebbero vedere di nuovo gli attaccanti che hanno giocato anche a Lisbona contro il Benfica, ovvero Ljajic, Belotti e Iago Falque: l’intesa tra questi calciatori è migliorata giorno per giorno in ritiro, e ciò li ha resi più pericolosi. Per questo Sinisa Mihajlovic proverà a schierarli subito, per poter vedere l’impatto sula partita e la loro cattiveria agonistica, oltre alla complicità che si è creata grazie anche agli allenamenti.

Sisport
Scatto di Chiara Brunero

DUBBI – Per quanto i tre attaccanti che hanno giocato dal primo minuto nell’ultima amichevole non abbiano per nulla sfigurato, è chiaro che serva più incisività, caratteristica che si è vista in particolare da Belotti, che è riuscito a mettere a segno il gol vittoria contro l’Ingolstadt: maè giusto anche ricordare che il Torino, nelle ultime tre partite giocate, ha segnato solo due gol nei tempi regolamentari, e questi sono arrivati dai piedi di Ljajic e del “Gallo”. Perciò la probabilità che loro due, insieme a Iago Falque, ancora un po’ in ombra, riescano a mettere in difficoltà la difesa dell’Hull City è più alta rispetto all’altro trio d’attacco.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. daunavitagranata51 - 6 mesi fa

    spero di sbagliarmi, ma sto Falque e’ un ombra nella notte, il primo attore protagonista della telenovela Ljajic sembra svogliato, poi che devo dire del ritorno del Greco ma!!!!!!??????, cmq SSFTG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy