Torino: con Rocchi il bilancio è in equilibrio, ma quanti precedenti nei derby

Torino: con Rocchi il bilancio è in equilibrio, ma quanti precedenti nei derby

I precedenti / Il fischietto di Firenze ha già diretto 19 volte i granata

1 Commento

Non è certo un volto nuovo al Torino quello di Gianluca Rocchi, arbitro scelto per dirigere Torino-Chievo, match in programma domenica prossimo sul terreno dell’Olimpico. Questa sarà la diciannovesima gara in cui il direttore di gara scenderà in campo a fianco dei granata.

Nelle prime diciannove, il bilancio è in sostanziale equilibrio: due incroci in Serie B, nell’anno di Colantuono, stagione 2009-2010, per il totale di un punto, contro Brescia (1-0) e Cesena (1-1). In Serie A, invece, il bilancio è di 6 vittorie, 4 pareggi 7 sconfitte. Dei sette insuccessi, ben 4 sono arrivati in sfide con la Juventus: la più iconica, probabilmente, è quella del primo derby dell’era Ventura, resa nota per la famigerata espulsione di Glik. Andando più indietro nel tempo, un altro caso fu il gol di Trezeguet (fuorigioco?) che consegnò ai bianconeri la stracittadina dell’ottobre 2007. Anche l’ultima volta che Rocchi e Torino si sono incrociati è stato un derby, il 31 ottobre, quello deciso con un buzzer beater, si direbbe nel basket, da Cuadrado. Il Torino, però, dopo il pareggio di ieri contro la Sampdoria, forse domenica avrà meno paura di quel temibile ultimo secondo.

Un solo precedente, invece, tra Rocchi, Torino e Chievo: era il finire dell’anno scorso, e i granata – in casa, anche allora – si imposero sui clivensi grazie a una doppietta di Maxi Lopez.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RDS- toromaremmano - 12 mesi fa

    Uno degli arbitri più stronzo, più sopravvalutato, più raccomandato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy