Torino, contro la Lazio è giunto il momento di fare il salto di qualità

Torino, contro la Lazio è giunto il momento di fare il salto di qualità

Approfondimento / Domenica la partita contro i biancocelesti potrebbe rappresentare un crocevia importante in questa stagione

1 Commento
Lazio - Torino quagliarella vives

Lazio – Torino, sfida valida per il primo posticipo di domenica prossima. Dopo otto giornate i granata sono riusciti a totalizzare quattordici punti, piazzandosi al settimo posto ma comunque a quattro punti dalla vetta, lo score della squadra di Ventura è di: quattro vittorie, due pareggi e altrettante sconfitte. Sino ad ora il Toro ha fatto vedere grandi cose impressionando molte persone tra gli addetti ai lavori grazie al gioco che ha sempre imposto ai propri avversari dimostrandosi, quasi sempre, padroni del campo. Ma la Lazio non sembra da meno, sebbene stia deludendo le aspettative di alcuni, rispetto alla passata stagione.

ANDAMENO CALANTE – Dopo le prime partite in cui il Torino era addirittura andato a toccare la seconda posizione, i granata hanno avuto un andamento un po’ calante sopratutto nelle ultime due partite ove hanno racimolato un punticino contro Carpi e Milan. Niente di preoccupante in quanto comunque la squadra allestita da Petrachi sta disputando un campionato sopra le righe ma è pur sempre un segnale di discontinuità che ha caratterizzato la squadra piemontese anche negli ultimi anni, infatti quando il Toro viene ricoperto di elogi prontamente smentisce le attese ed adesso è giunta l’ora di sfatare questo tabù.

LA PARTITA CONTRO LA LAZIO –  Domenica nella partita contro i biancocelesti sono chiamati a dare una svolta positiva alla propria stagione dato che rappresenterebbero tre punti importantissimi quelli di domenica che, in ogni caso, permetterebbero di sorpassare gli avversari di due punti. Una vittoria contro una squadra come la Lazio darebbe il definitivo segnale che quest’anno il Toro non ha niente da invidiare a nessuno e se la gioca con tutte le formazioni a viso aperto puntando per le posizioni nobili della classifica che, di stagione in stagione, la squadra di Ventura sta cercando di migliorare alzando l’asticella degli obiettivi. Se questo potrà essere l’anno della definitiva consacrazione del Torino non lo possiamo ancora dire ma la partita di domenica rappresenta un crocevia importante…

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pimpa - 2 anni fa

    Vediamo,contro una Lazio senza Biglia Parolo Cataldi Keita Djordevic e con la partita di Europa League sul groppone,che cosa saranno in gradi di fare i nostri eroi.
    Certo,se si pensa che abbiamo perso contro il Carpi,l’esito dovrebbe essere scontato,ma chi sa che questa volta i nostri eroi non riescano a stupirci davvero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy