Torino: contro la Lazio per ritrovare i quarti di finale di Coppa Italia, dopo sei anni

Torino: contro la Lazio per ritrovare i quarti di finale di Coppa Italia, dopo sei anni

Verso Torino-Lazio / Ghiotta opportunità in Tim Cup: l’ultima volta fu nella stagione 2008/2009

Domani sera la Lazio, poi nel week-end la delicata sfida di campionato contro il Cesena. Un mini-ciclo che il Toro non può permettersi di prendere sotto gamba, cercando, a partire dalla gara di Coppa, di confermare quanto di buono visto contro il Milan.

UNA COMPETIZIONE DA NON SNOBBARE – L’importante, domani sera, sarà prima di tutto non prendere sotto gamba l’impegno contro la Lazio, cercando di non farsi condizionare dal solito trend italiano del “chissene frega della Coppa Italia”. Una competizione, questa, snobbata dalla maggior parte dei club italiani, che deve invece interessare eccome agli uomini di Ventura. Prima di tutto per rispetto del palmarès granata, che conta ben 5 Coppe Italia, e poi perché si tratta pur sempre di un importante trofeo nazionale, che il Toro non vince – o non rischia di vincere – da oramai più di 20 anni.

L’ULTIMO OTTAVO VINCENTE – Più recente – ma neanche troppo – invece, l’ultimo ottavo di finale superato dai granata: stagione 2008-2009, i granata vincono la gara secca di Firenze per 1-0, con gol di Rolando Bianchi, e si qualificano per i quarti di finale di Coppa Italia. E’ l’ultima volta, questa, che la formazione torinese si qualifica tra le migliori 8 del torneo. Sei anni sono molti, e il Toro deve  battere la Lazio (che, tra l’altro, fu proprio la squadra che buttò fuori nel 2009 i granata, andando poi a vincere la Coppa) per ritrovare quei quarti di finale oramai da troppo tempo lontani.

Un traguardo non facile, ma neanche impossibile. Pare, infatti, che Pioli attuerà un massiccio turn over nella formazione di domani, mentre Ventura è quasi costretto dalle molte defezioni a cambiare poco o niente. Il Toro, comunque, che sia con la formazione titolare o con le riserve, può puntare con assoluta serenità all’obbiettivo quarti, per tornare tra le migliori 8 del paese (almeno) in Coppa Italia.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy