Torino, contro l’Empoli Padelli ha un conto in sospeso

Torino, contro l’Empoli Padelli ha un conto in sospeso

Focus on / Il portiere granata è in fase di rilancio, e i vecchi ricordi dell’anno scorso portano desiderio di riscatto

6 commenti
Padelli pagelle Torino Inter editoriale

Quell’autogol contro l’Empoli fu probabilmente il peccato capitale. Da quell’innocuo pallone che gli arrivava da Moretti e che Padelli, invece di girare a Maksimovic, infilò nella propria porta, le certezze dell’estremo difensore hanno iniziato a vacillare. Quale occasione migliore dell’Empoli stesso, dunque, per ripartire?

Le prestazione di Padelli, infatti, sono in crescendo. Dopo l’errore contro la Roma, che costò il vantaggio dei giallorossi, il portiere granata ha messo insieme due prestazioni più che discrete contro Udinese e Napoli. Soprattutto al San Paolo alcuni suoi interventi, principalmente nei minuti iniziali, hanno tentato di salvare i granata, salvo capitolare sul capolavoro balistico di Insigne. Certo, forse la copertura dello specchio sulla seconda marcatura, quella di Hamsik, non era delle migliori, ma sarebbe ingiusto caricare il portiere di colpe che pesano su tutta la difesa, in quella circostanza. Ora, l’estremo difensore originario di Lecco ha bisogno di continuità, e il match contro l’Empoli potrà essere il migliore dei test. La squadra guidata da Giampolo è in forma, e Maccarone e Saponara sono clienti scomodi per chiunque. Riuscire a fermarli – e il contributo della retroguardia, in questo senso, sarà imprescindibile – potrebbe regalare ai granata e a Padelli fiducia e slancio.

Per Padelli c’è voglia di riscatto

Non va dimenticato, infatti, che Padelli rimane nel giro della nazionale, e che in estate si giocheranno gli Europei: buone prestazioni avrebbero non solo il vantaggio di portare fiducia in sé e punti al Torino, ma anche di regalarsi il sogno di andare a giocarsi le proprie chance alla rassegna continentale, in cui l’Italia non si presenta certo da favorita, ma in cui può cercare di piazzare il colpaccio. Far parte di quel gruppo vorrebbe dire molto, e Padelli proverà ad esserci. I galloni andranno guadagnati, come sempre, sul campo, già a partire dal match contro l’Empoli. Ci sono errori gravi alle spalle da recuperare – Genoa, Roma – ma la rincorsa e ancora lunga.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCG96 - 1 anno fa

    Ora vogliamo un goal di Padelli con l’Empoli (nella porta giusta) :) Forza Daniele!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. csko69 - 1 anno fa

      speriamo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

    Non reputo Padelli un portiere all’altezza, ma anche voi Redazione con due articoli a ricordare quella fantozzata fate di tutto per farcelo impallinare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

      Vero…i loro articoli ultimamente non fanno altro che alimentare lo scontento.
      Speriamo domenica di uscire da questo tunnel perché l’aria che si respira non è per niente buona.
      Ora Ventura deve dimostrare di avere le palle di cambiare tattica e mentalita’..e se è possibile di non incolpare i tifosi se non si vince.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

        I furbi hanno capito che creando polemica aumenta lo share!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Complimenti in quell’occasione a Maccarone che ha evitato di esultare.. Lui si che ha fatto bene..non Quagliacazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy