Torino, contro l’Udinese per i 25 punti sotto l’albero: mai così nell’era dei 3 a vittoria

Torino, contro l’Udinese per i 25 punti sotto l’albero: mai così nell’era dei 3 a vittoria

Alla caccia del record / Un successo contro i friulani permetterebbe ai granata di raggiungere un traguardo che risulterebbe una prima assoluta dal 1994, ossia quando cambiò il regolamento

1 Commento
Esultanza, Torino, Milan, Maxi Lopez

Guardando nell’insieme la stagione granata, al di là delle fasi altalenanti del gruppo di Ventura, non si può nascondere che finora, in campionato, i granata stanno compiendo un percorso di tutto rispetto, che li porterebbe, in caso di successo contro l’Udinese, ad arrivare alla pausa natalizia con 25 punti sotto l’albero, in quello che sarebbe un vero e proprio record.

I granata non raggiungevano questi livelli dall’annata 1993-1994, guidata da Emiliano Mondonico. Quello, tuttavia, era l’ultimo anno in cui in campionato si assegnavano due punti a partita: uno a testa in caso di pareggio oppure due per la squadra vincente. Rapportando i risultati di allora con i numeri di adesso, il Torino avrebbe raggiunto la sosta con 24 lunghezze all’attivo. Da allora il calo: non solo nessuno ha più raggiunto quel la cifra, ma anzi i 22 punti attuali sono già record nell’era dei 3 punti a vittoria. L’anno scorso, per fare un paragone, 22 punti si conquistarono soltanto al termine del girone di andata, dopo aver giocato 3 partite in più.

Daniele Baselli
Daniele Baselli festeggia il gol realizzato contro la Fiorentina. Fu la seconda vittoria in avvio dei granata, altro record detenuto da Mondonico

Quello con il Torino di Mondonico è un paragone che si è ripetuto più e più volte quest’anno in casa granata, visto che Glik e compagni si sono ritrovati ad aggiornare in numerose occasioni gli almanacchi, proprio nei confronti del gruppo di Mondonico. Una statistica gratificante e che dà il senso, al di là della mesta eliminazione in Coppa Italia, di una stagione che Ventura e i suoi ragazzi stanno affrontando su binari positivi, come testimoniato dai numeri. Il duello a distanza nel tempo continua, e il match contro l’Udinese dirà, infine, se il nuovo Torino riuscirà a riscrivere un’altra linea di storia.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. vezzefrem - 2 anni fa

    e comunque sempre con una partita in meno

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy