Torino-Crotone 4-1, Belotti: “Settimo posto? C’è ancora la speranza”

Torino-Crotone 4-1, Belotti: “Settimo posto? C’è ancora la speranza”

A caldo / Il capitano granata: “Io sono molto autocritico, ho fatto nove gol ma ne potevo fare di più”

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Al termine della gara tra Torino e Crotone, in mix zone, ha parlato Andrea Belotti. Ecco le dichiarazioni dell’attaccante granata: “Oltre che ad essere una grande prestazione, deve essere un punto per continuare. Come sabato scorso abbiamo fatto una grande prestazione a Cagliari, oggi l’abbiamo fatta vedere ai nostri tifosi. Dobbiamo andare avanti così“.

“Chiunque segni tre gol e porta a casa il pallone penso sia contento, Io sono molto autocritico, ho fatto nove gol ma ne potevo fare di più. Ho avuto due parentesi d’infortunio ma ora ho passato tutto ed in queste otto partite devo cercare di segnare il più possibile. La tripletta la dedico a mia moglie e a tutte le persone che mi sono state vicine in questo periodo. Hanno sofferto con me, quando mi sono infortunato e anche per l’eliminazione con la Nazionale”. 

Europa? “La speranza di centrare il settimo posto c’è. Sono cinque punti di differenza ed abbiamo ancora otto gare, sono ancora tante le partite da giocare. Abbiamo anche diversi scontri diretti. Dobbiamo cercare di provarci e di farcela. Noi ci crediamo, la speranza non è eccessiva e fino a quando la matematica non ci condannerà, noi abbiamo il diritto ed il dovere di crederci”. 

“Andiamo avanti partita dopo partita. Domenica sarà una gara difficile. Siamo tutti a conoscenza della forza dell’Inter e sappiamo che è una grande squadra. Noi dobbiamo continuare con quello sulla scia di quello abbiamo fatto stasera e settimana scorsa a Cagliari. Dobbiamo lavorare e migliorare quelle cose che non facciamo con i tempi giusti e che sbagliamo. Solo così possiamo continuare a credere nel nostro sogno”. 

Cosa cambia con Ljajic in campo? “Adem è un grande giocatore, siamo tutti a conoscenza delle sue abilità. Le scelte però le fa al mister, alcune volte gioca, altre no. Quando gioca penso si veda quanto vale”.

Il confronto con Icardi? “Non sta a me giudicare, giudica il campo.  Io penso che Icardi sia uno degli attaccanti pi forte in area di rigore, ha un tempismo e una cattiveria dentro l’area impressionato. E’ un grandissimo attaccante e lo sta dimostrando”.

Il capitano granata si ferma anche a Torino Channel. Ecco le sue dichiarazioni: “Ripartiamo dalla vittoria della squadra, dopo una grande prestazione a Cagliari volevamo rifarci, sopratutto in casa. Sono più contento della tripletta, è la terza con la maglia del Toro e voglio continuarne a fare il più possibile. Stasera festeggeremo ma non troppo, perché il mister è già carico per domani che vuole preparare la partita. Sappiamo che domenica sarà una sfida molto complicata, perché giochiamo contro una grandissima squadra, quindi dovremo prepararla al meglio per disputare una buona prestazione”. 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13793800 - 9 mesi fa

    Il campionato non è finito,continua così

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy