Torino-Crotone 4-1, Zenga: “Siamo feriti ma non morti, dobbiamo lottare”

Torino-Crotone 4-1, Zenga: “Siamo feriti ma non morti, dobbiamo lottare”

Le parole del tecnico pitagorico al termine del match del Grande Torino

di Redazione Toro News

Al termine di Torino-Crotone, parla il tecnico rossoblù Walter Zenga – che commenta così la sfida: “Il problema è che dopo 10 si fa male Benali, e si fa male seriamente. Poi prendiamo due gol in 5′, di cui il primo su calcio piazzato.  I due gol da calcio da fermo mi hanno fatto arrabbiare molto perché sono letture semplici. Poi si è fatto male anche Benali, con 5 giocatori fuori. Considero anche una traversa presa e lo prendo per un segnale positivo. Siamo feriti ma non siamo morti. Non sono deluso perché non posso esserlo. Come ci si rialza? Dovremo lavorare per lottare sempre fino alla fine. Adesso dobbiamo recuperare tutti i giocatori”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy