Torino, De Paul la mina vagante in attacco: ma Pussetto e Lasagna…

Torino, De Paul la mina vagante in attacco: ma Pussetto e Lasagna…

L’avversario / Nello schema di Nicola c’è spazio per due attaccanti: Okaka può essere l’arma dalla panchina

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino si prepara a sfidare l’Udinese di Davide Nicola, squadra che sta faticando e si trova al momento a soli due punti di vantaggio dalla zona retrocessione: i bianconeri hanno voglia di riprendersi e allontanarsi dai bassifondi della classifica, e contro il Toro cercheranno di tornare a fare a punti pesanti in chiave salvezza. Dopo aver analizzato la difesa e centrocampo dei friulani, è arrivato il momento dell’attacco, che dispone di diversi giocatori pericolosi per i quali occorre fare attenzione.

Udinese v Torino FC - Serie A

MODULO – Partendo dalla scelta dello schema, Nicola predilige il 3-5-2, che sarebbe quindi speculare a quello di Walter Mazzarri. In questo schieramento, il tecnico bianconero potrà puntare su due giocatori offensivi: a disposizione ce ne sono addirittura sei, ma i due che si sono messi in mostra e si sono presi il posto da titolare sono Rodrigo De Paul e Ignacio Pussetto. La coppia in questione ha messo a segno già 9 gol ed è stata scelta molto spesso dall’allenatore Nicola dal primo minuto. Inoltre, Pussetto e De Paul hanno realizzato anche sei assist (tre a testa), cosa che li rende estremamente importanti nella fase offensiva.

Toro, il centrocampo dell’Udinese: Nicola punta su quantità e velocità

RICAMBI – I giocatori con cui Nicola può sostituire Pussetto e De Paul non sono assolutamente da sottovalutare: in pole position c’è Kevin Lasangna, attaccante che è stato anche convocato con la Nazionale di Mancini lo scorso anno, che in questa stagione ha già realizzato 3 reti. L’altro ricambio che potrebbe mettere in difficoltà i granata è quello di Okaka, giocatore arrivato da poco in bianconero ma che possiede un grande potenziale offensivo.In sole tre partite ha già realizzato un gol, nel suo match di esordio con il Parma.

Germany v Italy - International Friendly

ATTACCO – Tuttavia c’è da tenere in considerazione anche che la fase realizzativa dell’Udinese non è esattamente la migliore. Anzi, per essere precisi, l’Udinese ha il terzultimo attacco della Serie A, davanti soltanto a Frosinone e Bologna, persino dietro al Chievo (ultimo in classifica). Nonostante la poca efficacia in attacco dell’Udinese, il Torino non dovrà dare modo ai bianconeri di ribaltare questa statistica, evitando soprattutto gli errori individuali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy