Torino, De Silvestri pronto al ritorno dal primo minuto

Torino, De Silvestri pronto al ritorno dal primo minuto

Focus on / L’esterno romano favorito su Zappacosta per partire titolare a Udine

2 commenti

Superata la sfida di mercoledì contro l’Inter dove la squadra ha perso per 2-1 deludendo soprattutto sotto il punto di vista del gioco, ora si pensa alla sfida di lunedì contro l’Udinese, dove il Torino dovrà riscattare la prova scialba messa in mostra nel turno infrasettimanale; tra le tante novità di formazione che il tecnico Mihajlovic potrebbe decidere di inserire, c’è anche quella che riguarda la staffetta sulla fascia destra tra De Silvestri e Zappacosta, con il primo che sembra favorito per partire dal primo minuto sul secondo, vista anche la prestazione incolore messa in mostra dall’esterno ex Atalanta nell’ultima gara di campionato.

L’ex giocatore della Sampdoria ormai è stato pienamente recuperato dall’infortunio e scalpita per avere la possibilità di mettersi in mostra. Partito titolare a inizio stagione dove ha alternato buone prestazioni ad errori grossolani – come il rigore causato nella sfida contro l’Atalanta – e si è fermato contro la Roma, e dopo il suo rientro è sceso nelle gerarchie di mister Mihajlovic. Infatti il tecnico serbo, nonostante sia stato lui a voler portare a Torino De Silvestri, nelle ultime gare ha preferito dare fiducia a Zappacosta; il giocatore ha saputo sfruttare al meglio l’infortunio del compagno di squadra, per potersi mettere in mostra, risultando spesso tra i migliori in campo e guadagnandosi la fiducia mancata nella scorsa stagione quando era chiuso da Bruno Peres.

La partita contro l’Inter ha visto diversi giocatori in affanno, tra questi anche Davide Zappacosta, ecco perchè il difensore romano potrebbe tornare titolare nella sfida di lunedì. L’ex giocatore della Sampdoria, grazie alle sue caratteristiche e alla sua esperienza nella massima serie, potrebbe dare una grossa mano alla squadra per superare al meglio la sconfitta subita contro l’Inter; nel corso della stagione saranno tante le occasioni in cui i due giocatori si alterneranno, dando vita a un continuo ballottaggio che permetterà a Mihajlovic di gestire al meglio le loro forze fisiche.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 1 mese fa

    Saranno entrambi utilissimi alla causa granata in questa stagione, anche se, forse, insieme, non fanno un Bruno Peres.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. KanYasuda - 1 mese fa

    … cosa ci sarebbe da commentare su certi Articoli ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy