Torino e Ichazo: tra errori tecnici e buone risposte, ora il portiere si sente più sicuro

Torino e Ichazo: tra errori tecnici e buone risposte, ora il portiere si sente più sicuro

Focus on / Il giovane uruguagio, nel Derby di Coppa, ha pagato abbagli non suoi e non ha sfigurato. Ora punta ad insidiare Padelli

4 commenti

Nell’osservare un risultato finale roboante come un 4-0, in pochissimi potrebbero aspettarsi che il portiere della squadra sconfitta esca dal campo senza rimpianti e senza aver sfigurato, con la consapevolezza di aver fatto il massimo in ogni situazione. Ed invece è proprio questa la situazione che si è ritrovato a vivere Salvador Ichazo al termine del Derby della Mole, dopo aver dovuto raccogliere il pallone in fondo alla rete in ben quattro occasioni; il giovane portiere uruguayano era la grande sorpresa per la stracittadina da parte di Ventura. Che ha deciso di puntare su di lui anche in un match così importante in quanto “portiere di Coppa” ed ha dunque affidato la porta in mani sudamericane.

Ichazo
Salvador Ichazo contro la Juventus ha disputato una buona partita, nonostante il risultato finale

Fino a mercoledì sera Ichazo non aveva mai avuto realmente la possibilità di esprimere le proprie potenzialità: da un anno e mezzo all’ombra della Mole, il giovane portiere era sceso in campo solamente in tre occasioni e sempre contro formazioni di basso livello (due volte contro il Cesena, una nell’ultima giornata dello scorso campionato ed una nei sedicesimi di questa Coppa italia, ed una contro il Pescara, sempre in Coppa) che dunque non l’avevano impensierito praticamente mai. La grande occasione è arrivata per lui nel derby: Ventura l’ha lanciato da titolare in una sfida sentita e contro una squadra dal tasso tecnico imparagonabile rispetto a quelle affrontate fino a quel momento dall’uruguayano, ed Ichazo ha risposto presente. Nonostante le quattro reti subite infatti, il giovane portiere ha disputato una buona partita rendendosi protagonista anche di alcune belle uscite ed un paio di salvataggi importanti e risultando incolpevole sui sigilli bianconeri: imprendibili i primi tre, forse avrebbe potuto distendersi un po’ meglio sulla marcatura di Pogba anziché cercare il pallone con entrambe le mani, ma la punizione calciata dal francese era praticamente perfetta e comunque si tratta di situazioni che, con un’eventuale continuità, verrebbero progressivamente migliorate. Ichazo ha inoltre cercato di impostare il gioco granata sia servendo i difensori per il classico fraseggio che all’occorrenza attraverso lanci lunghi ed è sembrato trasmettere tranquillità ai compagni, elemento non da poco per un “numero 1”

Padelli pagelle Torino Inter editoriale
Daniele Padelli sta vivendo una stagione negativa: Ichazo potrebbe insidiarlo

Ecco che allora l’uruguayano potrebbe adesso seriamente insidiare Daniele Padelli, complice il periodo negativo che quest’ultimo sta attraversando ormai da mesi: si tratterebbe di una decisione importante da parte del tecnico che, com’è logico, dovrà prima riflettere con attenzione. Relegare Padelli alla panchina anche in campionato non sarebbe assolutamente una scelta semplice per Ventura, ma è sempre lecito fare ipotesi: ed allora il giovane Ichazo, già dal match di domenica contro l’Udinese, può sperare di scendere in campo con la maglia del Torino anche in campionato e sognare così in grande.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. FLAGHI - 2 anni fa

    Secondo me ha già dimostrato di valere più di Padelli, più reattivo e più tranquillo, spero che giochi domenica ma non mi illudo purtroppo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granata_91 - 2 anni fa

    Anch’io mi auguro che possa giocare domenica contro l’Udinese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. forevertoro - 2 anni fa

    E’ vero – Ichazo vale molto di più di Padelli in porta !! Sa uscire sui palloni alti, ha una buona reattività sulle parate, e soprattutto sua usare bene i piedi !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. osvaldo - 2 anni fa

    Personalmnete lo vedrei bene in campo domenica prossima contro l’Udinese.
    Con i gobbi, nonostante i 4 gol, mi sembra se la sia cavata bene,ha dimostrato sicurezza tra i pali e ben sicuro nelle uscite.
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy