Torino, è un Moretti ritrovato: necessario confermarsi contro la Lazio

Torino, è un Moretti ritrovato: necessario confermarsi contro la Lazio

Focus on / Il senatore sembra aver superato il momento di calo ed essere tornato ai suoi livelli: i granata hanno bisogno della sua esperienza

Trentaquattro anni e non sentirli. Emiliano Moretti, alla terza stagione in maglia granata, rappresenta ormai un pilastro del Torino sotto tutti i punti di vista: il difensore romano è ormai un senatore ed un leader silenzioso dello spogliatoio tanto quanto rappresenta una pedina fondamentale nello scacchiere di Ventura a livello tattico e carismatico. Moretti attraverso la casacca granata ha trovato, nelle passate due stagioni, una sorta di seconda giovinezza ed anche questa annata era cominciata per lui sulla scia di quelle precedenti, attraverso prestazioni convincenti.

AC Milan v Torino FC - Serie A
Moretti lotta con Niang nel match di San Siro

Il periodo di calo complessivo del Torino ha però trascinato con sé a livello personale anche lo stesso Moretti, che ha cominciato ad offrire prestazioni incolore e talvolta in calo, condite da qualche sbavatura di troppo. Pur contraddistinguendosi sempre attraverso interventi importanti e chiusure precise, il centrale ha indubbiamente attraversato nel corso di questo campionato un calo fisico e mentale; calo che però sembra ora essere stato superato definitivamente: nelle ultime prestazioni il senatore granata è tornato ad essere il Moretti che la piazza ed i compagni avevano potuto ammirare nel corso delle precedenti annate, mettendo nuovamente in mostra determinazione ed esperienza da vendere. Anche nel match di San Siro, Moretti si è distinto per alcuni buoni interventi in chiusura e per una marcatura precisa ed efficace ai danni di Bacca in più di un’occasione.

Moretti, andata
La grinta di Emiliano Moretti, senatore granata

Inutile precisare come un profilo della sua importanza fosse mancato nel corso dei mesi al Torino, che ora può finalmente godersi un Moretti ritrovato e pronto a dare tutto per la causa granata così com’è stato da due anni a questa parte: fondamentale quindi la conferma nell’impegno contro la Lazio quando il centrale, insieme con gli altri leader dello spogliatoio, dovrà caricarsi la squadra sulle spalle e trascinarla verso risultati importanti. Sembra essere un Moretti finalmente in ripresa, contro i biancocelesti attesa la conferma definitiva.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy