Torino, è un esordio Maxi: e quell’intesa con Quagliarella…

Torino, è un esordio Maxi: e quell’intesa con Quagliarella…

Cesena – Torino 2-3 / Esordio con gol decisivo per l’attaccante argentino, che ha anche mostrato sprazzi di bel calcio in coppia col napoletano

Difficilmente un attaccante può sperare in un battesimo migliore con una nuova maglia. Esordio in campionato con una rete da tre punti per Maxi Lopez, arrivato per dare maggior peso ad un reparto di attacco che era il principale problema del Torino di quest’anno.

CINISMO SOTTOPORTA – Un attacco che fino a ieri aveva prodotto il misero bottino di cinque reti in campionato e che faceva fatica a gonfiare la rete anche in partite che si erano risolte in clamorosi assedi del Torino alla porta avversaria (vedi le partite casalinghe con Bruges e Milan). Il mercato di gennaio doveva quindi portare in dote a Ventura almeno un attaccante che facesse del cinismo e della abilità sottoporta la sua caratteristica principale.

OCCASIONE DA NON PERDERE – Tale attaccante può davvero essere Maxi Lopez, arrivato in granata tra qualche mugugno, dopo essere stato di fatto scartato da Sampdoria e Chievo. L’argentino, se sta bene fisicamente (a tal proposito, c’è ancora qualche chilo da smaltire…) e mentalmente, è un giocatore che sa segnare, uno che in area di rigore sa il fatto suo. A 30 anni Maxi è cosciente di essere a un punto di non ritorno della sua carriera: o si rilancia col Torino, o rischia di scivolare nell’oblio. E se il buongiorno si vede dal mattino…

MAXI – QUAGLIA, LE PREMESSE CI SONO – La coppia con Fabio Quagliarella sembra promettere bene: a Cesena si sono visti sprazzi di ottima intesa tra due attaccanti che hanno sicuramente passato gli anni migliori delle proprie carriere ma che hanno la qualità e l’esperienza per togliersi qualche bella soddisfazione. La presenza di Maxi Lopez può fare bene anche al napoletano: l’argentino non basterà a risolvere tutti i problemi del Toro, ma può essere una scommessa a costo zero azzeccata…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy