Torino, ecco Danilo Avelar: l’acquisto meno acclamato, ma già decisivo

Torino, ecco Danilo Avelar: l’acquisto meno acclamato, ma già decisivo

Verso Torino-Fiorentina / Il granata ha già dimostrato le sue qualità nei traversoni: che il Torino abbia trovato finalmente il suo crossatore?

Danilo Avelar

Il primo, ma non il più importante: così è passato, ai più, l’acquisto di Danilo Avelar, cursore brasiliano prelevato dal Cagliari ad inizio mercato.

Si è tanto parlato, infatti, durante quest’estate mercatara, degli acquisti “verdi” di Baselli, Zappacosta, Obi, Acquah, Ichazo e Belotti, giovani prospetti nati negli anni ’90 ed arrivati alla corte di Ventura per crescere e diventare protagonisti al Torino. In secondo piano, dunque, nella memoria collettiva, è passato Danilo Avelar, classe ’89 e protagonista positivo nella sfortunata stagione sarda poi culminata con la retrocessione in serie cadetta. Eppure – Baselli a parte, già assoluto padrone della mediana granata – il terzino sinistro brasiliano ha già mostrato contro il Frosinone come le sue caratteristiche messe a servizio della squadra possano diventare letali se capitalizzate.

Parliamoci chiaro: da quanto tempo, nel Torino, addetti ai lavori, tifosi, e staff tecnico stesso richiedono a gran voce un crossatore? Nel 3-5-2 di Ventura, infatti, è necessario che le fasce siano coperte da laterali veloci e resistenti, ma soprattutto capaci ad effettuare traversoni per le due punte, e trovare giocatori con questo tipo di caratteristiche in Serie A (ma anche all’estero) è diventato sempre più difficile, e non solo per il Torino. Molinaro, Bruno Peres e anche l’attuale “red devil” Matteo Darmian sono (o sono stati) giocatori dalla grande gamba e dalla buona tecnica, ma – chi più e chi meno – hanno sempre dimostrato qualche deficit quando si arrivava al momento clou, quello del cross, del potenziale assist.

L’acquisto di Avelar e la sua specifica importanza, dunque, vanno letti in un’ottica precisa: il terzino va a riempire un “vuoto” molto rumoroso – quello lasciato da Matteo Darmian -, e lo fa con caratteristiche diverse. Non si può dire se migliori o peggiori, ma diverse. Quello che si può già dire, però – e basta averlo visto a Frosinone e in qualche allenamento durante il ritiro estivo – è che il brasiliano è uno dei giocatori con la maggiore predisposizione al cross che il Torino abbia avuto negli ultimi anni. Quagliarella può già confermarlo, e ci si augura che anche Maxi Lopez, Belotti e Martinez possano beneficiare dei suoi assist durante la stagione.

Il Toro ha dunque trovato il suo assist-man? I presupposti perché sia così ci sono, sta al giocatore sudamericano, adesso, continuare sulla falsa riga di Frosinone, per dimostrare che anche l’acquisto meno acclamato, a volte, può rivelarsi il più utile alla causa. E Avelar sta lavorando per questo.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toro for ever - 2 anni fa

    Avelar sta dimostrando di essere un vero leader della squadra,con il frosinone è stato uno dei migliori.e continuerà a crescere.Con la fiorentina bisogna stare attenti agli errori difensivi,Gazzi non è ancora in condizione,come pure Lopez,ma credo che Ventura lo abbia già notato,quindi farà qualche modifica alla formazione.Speriamo di batterli,c’è la possiamo fare!!!Forza Ragazzi!!!i nostri formidabili!!! tifosi saranno il vostro dodicesimo uomo in campo!!!.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. oslontoro gk - 2 anni fa

    su questo ragazzo mi sono dovuto ricredere..perchè ero molto scettico su di lui

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS - 26/04/15 Toro 2 - Merde 1 - 2 anni fa

      L’altro anno il crossatore number one del campionato. (dati Sky)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

      Ciao Oslon ho letto ieri sera che sei andato a vederla dal vivo.. Impressioni ?
      Su Avelar ero scettico pure io e a dir la verità il primo tempo non mi era piaciuto. Poi però ha iniziato a crossare davvero bene, anche se raramente arriva al fondo o sbaglio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dbGranata - 2 anni fa

    Avelar non ha mezze misure: o spara i palloni sulla luna o fa dei cross perfetti. Ce lo dobbiamo tenere così mi sa 😀

    Comunque interessante che Ventura insistesse nell’allenamento di oggi sulla coppia Martinez Belotti. E’ chiaro che anche lui la vede come una possibilità di creare una grande complementarità fra i due giovani che, se ci riuscisse, ci darebbe una coppia di attaccanti di tutto livello e con enormi margini di crescita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Wendok - 2 anni fa

      Vorrei un giorno potermi ricredere su martinez. Ma per ora la mia impressione è che sia veloce negli spazi,… Ma non tiene un pallone che uno e di testa sui rilanci è pari a zero. Insomma,… Non fa reparto. Ma mi ispira si patia e spero gli si trovi un giusto utilizzo al toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RDS - 26/04/15 Toro 2 - Merde 1 - 2 anni fa

        Va bè, l’altra sera sui rilanci come faceva a prenderla di testa con Diakitè,
        gli arrivava a malapena all’ombelico.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy