Torino, ecco il Savona: freschezza e voglia di stupire per i ragazzi di Riolfo

Torino, ecco il Savona: freschezza e voglia di stupire per i ragazzi di Riolfo

In ritiro / La società di Lega Pro, reduce da una stagione non proprio esaltante, ha appena tesserato l’ex Primavera granata Andrea Pinton, che però probabilmente non sarà della partita

La prima amichevole stagionale del Torino contro una squadra professionista vedrà come avversario dei granata il Savona, squadra reduce da una stagione turbolenta a livello societario e sicuramente poco esaltante anche dal punto di vista dei risultati.

PROBLEMI SOCIETARI E DI CLASSIFICA – L’anno che si sta chiudendo – dicevamo – non entrerà certo nell’annalistica ligure come il più positivo, visto il sofferto mantenimento di categoria maturato solamente ai playout. Dopo una regular season nel Girone B di Lega Pro chiusa al penultimo posto, solo lo spareggio contro il Gubbio, infatti, ha evitato la retrocessione nei dilettanti per i liguri, che sono riusciti a mandare in Serie D la squadra umbra al termine del doppio incontro da dentro o fuori. A luglio, poi, quando la salvezza conquistata pareva aver portato via tutte le nuvole su Savona, ci hanno pensato alcuni problemi economici a destabilizzare l’equilibrio biancoblù: fino ai primi giorni del mese corrente, infatti,  l”iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro era molto in discussione, visti i numerosissimi stipendi arretrati. Il 9 luglio, però, la situazione si è incredibilmente sbrogliata, è il blasone della squadra ligure è rimasto “intatto” nel professionismo, con il Presidente Diego Dellevalle che è riuscito a pagare stipendi e fideiussione entro i tempi previsti.

GUIDA TECNICA E ROSA – Chi non si è mai mosso di un metro – anche nei momenti più bui – è il tecnico biancoblù Giancarlo Riolfo. L’allenatore ha parlato alla stampa nella giornata di ieri – dal ritiro di Sondalo, qui in Valtellina – dichiarando che la partita contro i granata di oggi costituisce “un ulteriore passo per poter crescere ed essere pronti per il campionato; sarà un bel test di preparazione”. Ed effettivamente, voglia di crescere a Savona ce n’è tanta: 3/4 dell’attuale rosa, infatti, è costituita da elementi giovanissimi, sotto i 21 anni, tra i quali spiccano i neoacquisti Wladimiro Monfalcone, classe ’95 lo scorso anno in prestito dalla Sampdoria al Como, e soprattutto una vecchia conoscenza granata, ovvero Andrea Pinton, nato nel 1996 ed ex Primavera del Torino. I due, però, sono stati ufficializzati solamente l’altro ieri e dunque difficilmente vedranno il campo domani. Chi farà quasi sicuramente parte del 4-3-1-2 di Riolfo, invece, è Giuseppe Giovinco, fratello più giovane dell’attuale attaccante del Toronto.

Una squadra dunque, quella ligure, fresca, giovane e con tanta voglia di non sfigurare eccessivamente contro il Torino, dal quale, inoltre, la dirigenza biancoblù sembra voler provare ad attingere in sede di calciomercato, come confermato da noi nella giornata di ieri e dallo stesso allenatore ligure: “so di un possibile ingaggio del giovane granata Ousseynou Thiao: è un giocatore molto valido, mi piace molto e valuteremo nei prossimi giorni se sarà possibile che diventi uno dei nostri” il commento del tecnico ai colleghi di svsport.it.

Ecco l’elenco completo dei convocati per il ritiro dei liguri a Sondalo (tra parentesi l’anno di nascita): Nicolò Antonelli (90), Bjordi Asllanaj (98), Marco Cabeccia (87) Ignazio Carta (91), Matteo Clematis (96), Enrico Conti (98), Nicholas Costantini (89), Filippo De Benedetti (97), Giorgio Gagliardi (94), Giuseppe Giovinco (90), Matteo Vito Lomolino (96), Daniele Miraglia (97), Andrea Negro (95), Josef Preci (98), Samuele Sassari (96), Youri Vittor (97). A questi si devono aggiungere i già citati Pinton e Monfalcone, oltre all’ex Sampdoria e Sassuolo (con trascorsi in Serie A) Jonathan Rossini e il classe ’94 Marco Speranza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy