Torino-Empoli: Caputo segna di più, Belotti pronto a sfidarlo

Torino-Empoli: Caputo segna di più, Belotti pronto a sfidarlo

Il confronto / L’azzurro ha siglato già nove gol, il granata è fermo. sei

di Marco De Rito, @marcoderito

Andrea Belotti e Francesco Caputo si preparano ad infiammare la gara tra Torino ed Empoli. Si prospetta una partita combattuta, dove si lotterà su ogni pallone, più che spettacolo ci saranno molte lotte sul piano fisico e sarà fondamentale che i due terminali offensivi diano profondità alla manovra cercando di muoversi con astuzia per trasformare le palle gol che gli capiteranno.

IN FORMA – Nelle prime 17 giornate, Caputo si è dimostrato più prolifico di Belotti, andando in rete per nove volte, a differenza del capitano granata che ne ha messe a segno sei. Se prendiamo in considerazione il rendimento nelle ultime sette giornate, i dati sono: quattro reti per il granata, cinque per l’azzurro. Numeri che testimoniano che entrambi sono in forma e non sarà facile per le difese avversarie contenerli.

Torino-Empoli, statistiche e curiosità: azzurri bestia nera dei granata

LA MANOVRA – Il Gallo nelle ultime giornate è in piena ripresa e sta recuperando lo smalto di un tempo. L’anno scorso, a questo punto del campionato, aveva messo a segno 4 reti mentre quest’anno è già a sei. L’attaccante granata sta cercando di ritornare quello che aveva fatto sognare i tifosi granata a suon di gol e questo è dovuto anche ad un miglioramento dei meccanismi nella squadra di Mazzarri che cercano di servirlo di più, lasciandolo meno isolato, anche se, sotto questo punto di vista, c’è ancora da lavorare. D’altra sponda, invece, Caputo ha fatto meglio anche perché è meglio inserito nel gioco dell’Empoli e lasciato meno solo davanti.Il giocatore è parte attiva della manovra e lo testimonia il fatto che ha partecipato attivamente a più del 50% dell’azioni che si sono concluse con una rete dei toscani (11 su 20).

ALTE ASPETTATIVE – I due saranno gli osservati speciali di oggi, i giocatori dai quali ci si aspetta qualcosa in più. Caputo è in cerca di conferma, sta disputando un ottimo campionato, sopra le aspettative. Belotti, dopo un inizio balbuziente, si sta riprendendo, i numeri lo danno in crescita e il gol arrivato contro il Sassuolo è stata anche la dimostrazione di un’intesa trovata con Simone Zaza. Certo da lui ci si aspetta di più, ma la strada imbroccata sembra quella giusta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy