Torino-Empoli: Chiffi, la nuova leva della CAN di Serie A

Torino-Empoli: Chiffi, la nuova leva della CAN di Serie A

Verso il match, i precedenti arbitrali / L’arbitro patavino incontrerà per la seconda volta i granata. E’ al quinto match nel massimo campionato

Commenta per primo!

Il designatore arbitrale per la sfida che vedrà il Torino affrontare l’Empoli Domenica alle 15 ha scelto Daniele Chiffi, giovane arbitro di Padova (classe 1984) con un passato da mezzofondista e di professione ingegnere gestionale. Per lui sarà la quinta partita nel massimo campionato e la prima in questa stagione. In passato, ha arbitrato in Serie A soltanto quattro gare: Sampdoria-Napoli, Verona-Sassuolo, Torino-Genoa ed Empoli-Bologna.

Per l’arbitro patavino sarà il secondo incrocio con i granata, infatti nell’Ottobre 2015 aveva già arbitrato il Torino in una partita casalinga contro il Genoa quando le reti di Laxalt (doppietta), Maxi Lopez, Zappacosta, Pavoletti e un autogol di Tachtsidis fissarono il risultato sul 3-3.  In quella gara l’arbitro Chiffi ebbe una direzione gara sufficiente con un arbitraggio molto “all’inglese” con entrambe le squadre. Il giovane direttore di gara nella stessa stagione ha arbitrato anche l’Empoli nella gara contro il Bologna dove i Toscani vennero fermati sul risultato di 0-0.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy