Torino-Empoli, parla Sarri: “L’errore di Padelli? Prima o poi doveva capitare”

Torino-Empoli, parla Sarri: “L’errore di Padelli? Prima o poi doveva capitare”

Torino – Empoli 0-1 / Le parole del tecnico empolese: “Padelli non si deve sentire in colpa. Noi siamo una grande realtà: ora cerchiamo la miglior posizione finale possibile”

Commenta per primo!

 

Si è presentato in zona mista il tecnico dell’Empoli Maurizio Sarri. Ecco le sue parole:

La salvezza dell’Empoli a quattro giornate dalla fine è un nostro Scudetto. Siamo una realtà come ce ne sono poche. L’errore di Padelli? Ne vidi uno simile un paio di anni fa. Il fatto è che il Torino adopera così tanto il portiere nel giro palla che un errore simile prima o poi può capitare. Secondo me per questo Padelli non si deve sentire neanche tanto in colpa. Noi comunque abbiamo fatto un gran primo tempo. Ora che la salvezza è cosa fatta, visto che stiamo bene, abbiamo deciso di cercare la miglior posizione in classifica per rendere merito al nostro campionato.

L’errore d Padelli ha indirizzato la partita, un errore ci può stare con questo tipo di circolare di palla. Alla fine del primo tempo ero furioso perché non si possono avere tante occasioni e non chiudere la partita, per cui potevamo anche subire il pareggio. Invece ci é andata bene. Adesso aspettiamo la partita contro la Fiorentina che per noi equivale al derby torinese.

Se la squadra può essere smontata dal mercato? Deciderà la società. Saponara è certamente un pezzo pregiato. Ma vedrete: abbiamo dietro dei giovani emergenti che nel prossimo campionato si faranno valere. Il mio futuro? In questo momento dico che rimango anche l’anno prossimo. Poi non si può mai sapere, possono succedere cose imprevedibili”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy